Lecce, Scavone: “E’ stato un grande spavento. Ora sto bene”

Post pubblicato tramite Instagram

Era stato sospeso dopo pochi secondi il match tra Lecce ed Ascoli venerdì sera, a causa dello scontro aereo fortuito avvenuto tra Beretta e il calciatore giallorosso Manuel Scavone. L’ex Parma era caduto poi a terra in seguito allo scontro con l’attaccante bianconero subendo un trauma cranico con perdita di conoscenza. Tanta paura, e partita sospesa su precisa richiesta di entrambe le squadre, molto scosse e preoccupate per l’accaduto. Tutti gli esami strumentali, hanno dato esito negativo e il calciatore è stato dimesso nella giornata di ieri come confermato dal comunicato del Lecce.

Oggi Manuel Scavone è tornato a parlare tramite il suo profilo Instagram ufficiale, tranquillizzando e ringraziando tutti quelli che gli sono stati vicino:
Eccomi qui tutto intero, fortunatamente dopo il grande spavento sono a casa con la mia famiglia…ringrazio tutte le persone che in questo momento mi hanno contattato con messaggi e telefonate…che sono veramente tante e non me l’aspettavo! Chiedo scusa se non riesco a rispondere a tutti…”

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.