Lega Pro, Juve Stabia-Ischia 5-5: pari e spettacolo nel derby campano

90 minuti di panchina per il giovane Palma

Per la quattordicesima giornata del girone C di Lega Pro, gli uomini di Zavettieri ospitano l’Ischia di Bitetto. I padroni di casa, con Zavettieri alla guida, non hanno mai perso ma è reduce da quattro pareggi nelle ultime quattro uscite. Nell’Ischia parte dalla panchina il giovane azzurro Palma. Gli ospiti proveranno a tornare alla vittoria dopo la sconfitta di Monopoli. Parte forte la Juve Stabia con Obodo che al 2′ ci prova con un destro dalla distanza, di poco alto sulla traversa. Juve Stabia che continua a spingere e trova il vantaggio. Al 3′ arriva il cross di Contessa dalla sinistra, Nicastro devia il pallone sul palo ma poi è bravo a ribadire in rete la sfera: 1-0. Gara scoppiettante con gli uomini di Bitetto che trovano subito il pari. Al 5′ è Kanoute molto bravo a superare Polito e a ristabilire la parità al Menti. Ritmi altissimi tra le due squadre e match molto spettacolare con continui cambiamenti di fronte. Al 10′ nuovamente vantaggio Juve Stabia con Arcidiacono che si accentra dalla sinistra e scarica un destro di pregevole fattura che batte per la seconda volta Iuliano. Al minuto 15 arriva la risposta dell’Ischia, questa volta ci prova Calamai: tiro da fuori area alto non di molto. Al 23′ arriva il tris della Juve Stabia con Nicastro che, su cross dalla bandierina, trova la deviazione col mancino che anticipa Bruno. Al 27′ ancora Juve Stabia e ancora pericoloso Obodo che supera Moracci ma la sua deviazione accarezza il palo e termina sul fondo. Al 32′ rigore per l’Ischia che accorcia le distanze e riapre la partita: Mancino spiazza Polito e fa 3-2. Al 39′ ancora le Vespe che ribadiscono il gran momento di forma: Migliorini porta i padroni di casa nuovamente in doppio vantaggio. Partita a dir poco clamorosa con l’Ischia che nel recupero della prima frazione di gioco accorcia nuovamente le distanze. Punizione di Mancino dalla sinistra, palla respinta dalla difesa sui piedi di Florio la cui conclusione leggermente deviata batte Polito. Nella ripresa ancora uomini di casa a rete con Obodo che fissa il risultato sul 5-3. Juve Stabia che gestisce il vantaggio e va vicino alla sesta rete con Gomez che dalla distanza al minuto 65 colpisce una clamorosa traversa. Al 87′ gol che riapre il match da parte di Patti. Clamoroso pari dell’Ischia nel recupero finale con l’autorete di Romeo che fissa il risultato finale su un clamoroso pari. Panchina per 90′ per il giovane azzurro Palma, in prestito all’Ischia.

 

A cura di Simone Ciccarelli

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.