Lega Pro: La Paganese cala il poker, crolla l’Avellino

Lega Pro: La Paganese cala il poker, crolla l’Avellino

Nel posticipo della 18°giornata del girone B di 1^Divisione di Lega Pro si sfidavano Paganese e Avellino. Le due compagini campane hanno dato vita ad un derby con ben cinque reti ed una sconfitta pesante per la formazione avellinese. Eppure a partire meglio erano stati proprio i lupi che allo scadere di primo tempo trovano il vantaggio grazie ad una rete di Angiulli abile a segnare con un grande diagonale mancino a limite dell’area. Ripresa tutta azzurrostellata con gli uomini di Grassadonia (squalificato in panchina sedeva il vice Malafronte ndr) che trovano tre reti nel giro di venti minuti dal 55′ al 75′ grazie alla doppietta di Caturano, ragazzo di Scampia, intervallata dalla rete di Scarpa che poi andrà a chiudere il match al 91′ firmando anche lui la sua doppietta personale. Brutto k.o. per gli uomini di Rastelli che non approfittano del pari del Latina contro la Nocerina e restano secondi in classifica. Prova sufficiente per l’esterno scuola Napoli Bariti. Il giovane dell’Avellino parte da titolare ma in un’insolita posizione di trequartista per lui che è abituato a giocare sulla fascia. Nel primo tempo infatti tende qualche  volta ad allargarsi sulla corsia destra ed è proprio da una sua azione personale che nasce l’assist per il gol di Angiulli. Viene sostituito a dieci minuti nella ripresa quando cala insieme a tutti i suoi compagni, troppo convinti forse di aver già la vittoria in pugno hanno finito per gettare al vento tre punti preziosi. Solo panchina invece per l’altro scugnizzo Izzo, sempre titolare nelle ultime apparizioni avellinesi.

Alessandro Nativo


La redazione di IamNaples.it

Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google