Lega Pro, squalifica e retrocessione a tavolino per il Bitonto. In attesa della Corte d’Appello a salire è il Foggia

Ecco i dettagli

Erano stati rinviati a giudizio il Bitonto neo-promosso in Serie C e qualche suo tesserato, oltre che al Picerno, per una presunta irregolarità per la partita Picerno-Bitonto terminata con il punteggio di 3-2 il 5 maggio 2019. La partita, valida per il girone H del campionato di Serie D, sarebbe stata volutamente persa da parte dei giocatori bitontini.

Oggi è arrivata la sentenza del Tribunale Federale che penalizza di 5 punti il Bitonto e retrocede all’ultimo posto il Picerno. In questo scenario, se dovesse essere confermato, a tornare a credere nella promozione in Serie C sarebbe il Foggia. Per le due società c’è la possibilità di ricorrere alla Corte D’Appello.

Di seguito la sentenza del Tribunale Federale:

“Per la società AZ Picerno Srl, retrocessione all’ultimo posto in classifica del campiorìato di Lega Pro per la stagione sportiva 2019/2020; per la società USD Bitonto, penalizzazione di punti 5 (cinque) in classifica, da scontarsi nel corso della stagione sportiva 2019/2020”.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.