L’euroavversaria: Mou a Londra in cerca di casa, i fan del Chelsea ora sperano

Le voci corrono più del pallone. E nel calcio si sa basta poco. Pochissimo. È bastata,  infatti, una visita lampo a Londra, si dice in cerca di una casa, per  rilanciare le voci di un possibile ritorno di Josè Mourinho in Premier League. E così, qualche ora nella capitale britannica, un paio di foto con alcuni tifosi del Chelsea, e i rumors attorno allo Special One sono esplosi, per la gioia dei tabloid. Sia «Sun» che «Mirror» hanno raccontato con dovizia di particolari l’improvviso viaggio del tecnico del Real Madrid: dall’atterraggio a  Heathrow in compagnia della moglie Tami, di buon mattino, fino alla partenza in tarda  serata con un volo dell’Iberia. Nel mezzo c’è stata la visita a cinque proprietà nelle zone  più esclusive di Londra. E la preferenza del portoghese sarebbe caduta su una casa a  Belgravia, non prima però di lasciarsi immortalare da alcuni supporters proprio con la  maglia dei blues. Da qui sono perciò di colpo scattate le speculazioni sul suo ritorno allo Stamford Bridge, anche se c’è chi invece lo vede sulla panchina del Tottenham nel caso  Harry Redknapp finisse poi per guidare l’Inghilterra. In ogni caso, non è dato  sapere se durante la giornata londinese Josè Mourinho abbia chiamato il suo ex allievo Andre Villas-Boas, con il quale peraltro i rapporti si sono parecchio raffreddati dopo le esperienze comuni e l’arrivo dello «special two» proprio sulla panchina del Chelsea. Quello che è  certo, però, è che ai vertici del Chelsea non è piaciuta affatto l’intervista rilasciata dal giovane tecnico alla radio portoghese TFS, durante la quale ha paragonato Fernando Torres al fallimentare acquisto di Andrey Shevchenko, stigmatizzando anche l’umoralità  del patron Roman Abramovich. A questo punto le speranze di Villas Boas si possono concentrare solo sul ritorno degli ottavi di Champions con il Napoli. Sempre che Mourinho non compia un altro blitz.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.