L’ex azzurro Totò Aronica, fuori dai piani del Palermo, è senza squadra: «Non capisco l’esclusione dal ritiro»

L’epurato eccellente appena qualche settimana fa aveva espresso il desiderio di risalire in A con il Palermo e magari di succedere a Fabrizio Miccoli come capitano. Salvatore Aronica, invece, non è nemmeno partito per il ritiro austriaco del Palermo, che è iniziato ufficialmente oggi in Stiria, a Sankt Lambrecht. Perinetti ha chiamato il suo procuratore e gli ha detto che è fuori dai programmi della società, nonostante un contratto in scadenza nel 2015. «Ad oggi resto un giocatore rosanero – chiarisce Aronica – e mi auguro che il club mi metta nelle condizioni di allenarmi, il mio agente l’ha chiesto espressamente. Sono rimasto spiazzato da quello che è stato deciso, non ho parlato direttamente con Perinetti o Zamparini. Spero di trovare un’alternativa, anche se mi rendo conto che, tenendo conto della situazione del calcio italiano, non è semplice, visti anche la mia età, il contratto che ho e il fatto che siamo a ridosso dell’inizio dei ritiri. Ho rifiutato il Livorno? Non c’erano i presupposti».

Fonte: Il Corriere del Mezzogiorno

La Redazione

M.V.

 

 

 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.