L’ex De Zerbi: “Il lavoro di Sarri è stato enorme ed importante. Bisogna gestire l’entusiasmo della piazza”

L'ex trequartista del Napoli commenta così il momento del Napoli

Roberto De Zerbi, ex calciatore del Napoli e attuale allenatore del Foggia, è intervenuto ai microfoni di Si Gonfia la Rete in onda sulle frequenze di Radio Crc. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di IamNaples.it: “I ricordi legati a Napoli restano, soprattutto i momenti belli. L’annata della promozione in A è stata importantissima, è stato il momento del rilancio definitivo del Napoli. Sull’entusiasmo di Napoli? Consigli a Sarri non me la sento di dare, perchè Sarri è un allenatore navigato. A Napoli, soprattutto in questo ciclo meritato frutto di un calcio bello e divertente, l’entusiasmo c’è e cresce. L’entusiasmo può essere anche positivo per la squadra, bisogna però contenerlo nella maniera giusta. Bisogna alimentarlo, ma bisogna partire dal presupposto che le partite a seguire iniziano tutte dallo 0-0 e non dal risultato precedente. Sull’impronta di Sarri e sulla solidità difensiva? Il lavoro di Sarri sulla linea difensiva è stato enorme. Lui lavora su questo aspetto come pochi in Serie A. Ha trovato un equilibrio importante a centrocampo, con Jorginho play, Hamsik mezzala e gli attaccanti esterni che danno sempre una mano. Si è sempre positivi in possesso, ma il Napoli si difende con ordine e solidità, ed è per questo che prende pochi gol vincendo le partite. Su Giuntoli? Ci sono tanti giocatori bravi di prospettiva anche nelle categorie inferiori. Napoli è una piazza particolare in cui valutare bene i giovani, perchè è una piazza con pressione, con giocatori importanti di livello internazionale per cui non è facile proiettare a Napoli giovani provenienti dalla B o da categorie inferiori. Sul parco attaccanti del Napoli e su Insigne? Viene dall’infortunio dell’anno scorso che gli ha dato più carica e motivazioni in questa stagione. È stato aiutato dalla squadra e dall’allenatore perchè con Benitez doveva coprire 70 metri di campo, con Sarri la distanza è diminuità, c’è un centrocampista in più ed è più vicino alla porta così come è nelle sue caratteristiche.”

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.