Liberato Ferrara: “Per Iuliano ci voleva almeno il gonfalone del Napoli. Rispettate la Storia!”

Era piena la Chiesa dei Pallottini in Piazza Europa, mancava solo l’attuale dirigenza della S.S.C. Napoli: il Napoli vero è altro, il Napoli vero si identifica in chi rappresenta la passione della gente, non certo in chi detiene il pacchetto di maggioranza della società…

Carlo Iuliano non è stato uno qualsiasi nella storia di questa società. Ne è stato il portavoce per oltre 30 anni. Ha vissuto epoche difficilissime. C’era lui a “gestire” Maradona, nel momento più bello nella storia azzurra, ma nello stesso momento in cui tutti sapevano tutto di Diego, e Carletto riusciva nell’impresa titanica di far uscire poco o nulla sui giornali. C’era anche lui nei momenti bui pre-fallimento, ed anche allora è riuscito alla grande a fare il suo lavoro.

Il minimo che era lecito aspettarsi dalla Società Sportiva Calcio Napoli era il gonfalone, ed una folta rappresentanza di tesserati, almeno una squadra del settore giovanile a fare da picchetto di onore. Un’operazione a costo zero, che non avrebbe minimamente inciso sui bilanci che tanto stanno a cuore al presidente. Invece nulla, se non la presenza, molto defilata, del responsabile dell’ufficio stampa Baldari. Francamente un comportamento inammissibile, che non trova giustificazione alcuna. Una mancanza di sensibilità totale, un totale disprezzo per la storia della società stessa. Contrariamente a quello che pensa De Laurentiis, il Napoli non è nato del settembre del 2004. Il giorno di Napoli-Cittadella in 70mila accorsero al San Paolo non per amore o stima della nuova dirigenza, ma per la gioia di vedere ancora in campo quella maglia. I settantamila erano al San Paolo per rendere onore al vecchio Napoli, non per altro. Ancora una volta invece questa società ha dimostrato di non avere in alcun conto la storia. E nel calcio chi non rispetta il passato difficilmente potrà avere un futuro.

Fonte: Liberato Ferrara per rispettalosport.it

La Redazione

C.T.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.