RILEGGI IL LIVE- Chievo-Napoli 2-4 (13′ Hamsik e 65′; 24′ e 40′ Paloschi; 28′ Callejon, 70′ Higuain)

Premi F5 per aggiornare la diretta testuale di Chievo-Napoli, seconda di campionato

94′ La gara termina qui. Il Napoli è a punteggio pieno dopo due gare.

89′ Saranno 4 i minuti di recupero.

85′ Coast to coast di Zuniga, che nella ripresa sta giocando divinamente: si prende un fallo importante per rifiatare.

84′ Esce Higuain, tra i migliori in campo. Standing ovation per lui: Armero lo sostituisce. Il colombiano, con Callejon e Insigne, agirà alle spalle di Pandev. Ecco uno scatto che evidenzia lo schema offensivo “totale” degli azzurri.

83′ Il Napoli abbassa i ritmi, vicino alla seconda vittoria consecutiva.

82′ Entra Riccardo Improta rilevando Radovanovic.

81′ Grandissima azione di Insigne, che cede a Zuniga. Il colombiano torna quello di domenica scorsa e crea scompiglio in area clivense servendo Pandev. Il macedone è bravo a trovare lo spazio per il sinistro, ma il suo tiro viene deviato in angolo.

79′ Paloschi salta Callejon e Maggio, ma per nostra fortuna calcia malamente a lato.

78′ Possesso palla azzurro accompagnato dagli “Olè” del settore ospiti. Sembra di essere al San Paolo.

75′ Chievo meno pimpante: la stanchezza fisica e psicologia cominciano a farsi sentire.

74′ Esce Marek Hamsik, tra gli applausi: al suo posto entra Pandev. Nel frattempo Pellissier rileva Thereau.

72′ Grande entusiasmo nel settore ospiti: si canta per Higuain ed il “Grande Napoli”. Entusiasmo alle stelle.

71′ Insigne e Callejon si riscambiano posizione.

70′ SEGNA ANCHE IL PIPITA HIGUAIN!!!!!!!!!!!! NAPOLI SUL 4-2! Grande azione di Insigne, che serve in area il Pipita, che prova, a tu per tu con Puggioni, il tap-in al volo di sinistro. Il numero 1 gialloblù respigne ma Higuain si ritrova la palla sul destro e fa 4-2. 

68′ Cambio effettuato: Sestu abbandona il campo.

67′ Zuniga sfiora il gran gol di sinistro dopo una grande azione personale di Higuain.

66′ Cambio in vista anche nelle file del Chievo: Acosty rileverà Sestu.

65′ Esce Behrami, entra Dzemaili. Staffetta tutta svizzera per il centrocampo azzurro.

65′ MAREK HAMSIK SEGNA ANCORA, CHE GRANDE GIOCATORE! Cross da sinistra di Inler rimpallato da Papp, la palla arriva a Puggioni che respinge sui piedi dello slovacco per un gol facile facile per uno come lui. 

64′ Non Pandev ma Dzemaili: cambia idea Benitez sul primo cambio da fare. Uscirà Behrami. Intanto Insigne passa a destra e Callejon a sinistra.

63′ Giallo a Britos per fallo su Rigoni a centrocampo.

62′ Angolo di Callejon: la palla arriva ad Inler al limite dell’area, il tiro dello svizzero però è respinto da Sardo.

61′ Finta e tiro da fuori di Inler: buona conclusione. Puggioni, però, respinge di pugno.

59′ Serpentina di Insigne, che trafigge il Chievo nel suo lato destro. Una volta arrivato in area, però, il suo tiro a giro è facile preda di Puggioni.

57′ Giallo a Rigoni per fallo su Inler. Valeri un pò fiscale.

56′ Troppi errori tecnici di Maggio. Behrami ci mette una pezza.

54′ Angolo Napoli: batte Insigne corto per Zuniga, i due duettano e Lorenzinho, accentratosi, tenta il tiro a giro: palla altissima.

53′ Sardo da distanza siderale, palla in curva.

52′ Ancora Insigne pericoloso, serve palla ad Inler che di sinistro tenta il gran tiro. La palla è di poco fuori.

51′ Punizione di Insigne, palla scodellata in area ma Papp anticipa tutti e serve Sestu che spazza l’area gialloblù.

50′ Grande azione di Insigne, che ubriaca Sardo ma sbaglia il cross basso, indirizzandolo verso il dischetto del rigore.

49′ Punizione Chievo dalla trequarti: batte Thereau, la palla arriva tra le braccia di Reina con non poche apprensioni.

48′ Benitez parla con Pandev, che inizia il riscaldamento. Probabile un suo ingresso in campo di qui a pochi minuti.

46′ Si riparte. Il Napoli sancisce l’inizio della ripresa, ma perde malamente palla sull’out destro.

Fa tutto il Napoli al “Bentegodi”, alternando sprazzi di eccelsa qualità in fase offensiva ad errori individuali che hanno rischiato di compromettere l’evidente superiorità degli azzurri nel primo tempo. Il gol di Hamsik al 13′ è un manifesto della classe dello slovacco e di Insigne, bravissimo a trovare Marek libero al limite dell’area di rigore. La coppia Britos-Reina però regala il gol del pareggio al Chievo; il difensore uruguagio manca l’intervento su un cross basso dalla destra e favorisce al 24′ la deviazione di Paloschi con Reina apparso indeciso sul da farsi in quest’occasione. Pochi minuti dopo la splendida visione di gioco di Higuain, bravissimo ad approfittare di un retropassaggio errato dei clivensi, mette le cose a posto al 24′ con l’assist perfetto per Callejon che mette in rete da pochi passi. Le sofferenze azzurre non terminano; Maggio di testa mette il solito Paloschi a tu per tu con Reina ed è il palo a salvare gli azzurri. Il Napoli è in vantaggio al “Bentegodi” ma la prima frazione di gioco dimostra l’evidente divario di spessore tra le due fasi della squadra di Benitez; un messaggio che deve arrivare a Bigon e De Laurentiis in vista degli ultimi due giorni di mercato. Tali difficoltà si confermano al 40′ quando Paloschi va via a Maggio e batte Reina che non copre bene il suo palo; il pallone passa in mezzo alle gambe del portiere spagnolo. Stratega Sannino, che per abbassare il baricentro azzurro, chiede a Sestu e Radovanovic di giocare più vicini all’area avversaria. Al 45′ è 2-2, un primo tempo che segnala dubbi e perplessità.

TERMINA QUI IL PRIMO TEMPO.

45′ Doppio fischio di Valeri: nessun recupero, si va negli spogliatoi sul 2-2.

43′ Gara verso la fase calante dopo 40′ di passione.

40′ IL CHIEVO PAREGGIA I CONTI, SEGNA ANCORA ALBERTO PALOSCHI. Angolo di Sardo, la palla è indirizzata a Cesar che viene anticipato da Britos. La palla, però, arriva a Thereau, che tenta l’acrobazia: ne esce un assist involontario per Paloschi che, in area, ha il tempo di stoppare girarsi e concludere verso la porta di Reina, con la palla che passa tra le gambe del portiere spagnolo.

38′ Higuain perde palla nella trequarti avversaria, ma con grande grinta la riconquista pochi attimi dopo. L’argentino cerca ed ottiene l’uno-due con Hamsik e, una volta entrato in area, conclude a rete con un gran diagonale. Peccato che la palla esca di pochi centimetri.

37′ Insigne guadagna un calcio d’angol, ma il Napoli finisce con lo specchiarsi e l’azione offensiva svanisce.

36′ Ennesimo errore di misura di Inler, ne approfitta Sestu che da 30 metri tenta l’eurogol. La palla, però, si spegne tra le mani di Reina.

35′ Incredibile gol mangiato da Therau: Radovanovic tira dalla distanza e Reina respinge sui piedi del francese che, incredibilmente, sbaglia il più facile dei gol.

32′ Azione personale del Pipita Higuain dopo una ripartenza di Hamsik: l’ex Real sbaglia però l’ultimo dribbling.

31′ Grande azione di Hetemaj sulla sinistra, e gran cross per Paloschi. Stavolta, però, Britos è bravissimo nel contrasto aereo.

29′ Brivido: Maggio sbaglia un appoggio e regala palla a Paloschi, che calcia a rete dal limite e colpisce un incredibile palo!

28′ SUBITO NAPOLI DI NUOVO AVANTI! SEGNA JOSE’ MARIA CALLEJON SU GRANDE ASSISTENZA DI HIGUAIN! Sardo sbaglia un retropassaggio su pressing di Behrami. Ne approfitta il Pipita Higuain che mette un gran pallone rasoterra ad Callejon, che arriva sul secondo palo e segna il più facile dei gol. Seconda rete azzurra per lo spagnolo.

27′ Angolo Chievo, la palla arriva a Sestu che tenta dal limite il gran colpo di sinistro. Palla alta.

26′ Dramè calcia dalla distanza, c’è una deviazione che costringe Reina ad un super-intervento.

24′ GOL DI PALOSCHI, GARA DI NUOVO SUL PARI. Hetemaj raccoglie una sventagliata di Radovanovic e di prima mette un pallone basso in area. La palla non sembra scottare ma Britos si addormenta e Paloschi lo anticipa a due passi dall’incolpevole Reina.

23′ Fraseggio prolungato del Napoli, fin quando Zuniga non perde palla su Hetemaj ed è costretto al fallo.

21′ Dramè recupera palla in seguito ad un passaggio sbagliato di Behrami e tenta lo sfondamento sulla sinistra. Maggio, però, lo costringe all’errore: niente di fatto per il clivense.

19′ Inler  recupera un buon pallone dopo un cross basso di Sardo, ma trova Hamsik in controtempo e regala palla al Chievo.

17′ “Bravo Lorè!”Mister Benitez soddisfatto dell’atteggiamento di Insigne, specie in fase di copertura quando sale Zuniga.

16′ Insigne salta Sardo e crossa di sinistro: la palla è troppo su Puggioni, ma la sua azione personale è comunque da applausi.

13′ SI SBLOCCA IL RISULTATO, E’ SEMPRE LUI MAREKIARO HAMSIK: Insigne lavora un buon pallone sulla sinistra e, accentrandosi, lo cede ad Hamsik. Lo slovacco si aggiusta il pallone e con un chirurgico rasoterra dal limite batte Puggioni. Che rete! 

11′ Sannino furioso: “Stai largo!” Continua ad urlare verso Hetemaj, colpevole di stringersi troppo verso il cuore del campo.

10′ Bilancio dei primi minuti: Napoli che cerca di imbastire delle trame dalla retrovia, Chievo chiuso e repentino nelle ripartenze.

9′ Insigne tenta lo squillo, ma il suo dribbling sulla sinistra non è produttivo.

8′ Primo squillo del Pipita, che raccoglie una palla raccolta da Hamsik e la scaglia da posizione quasi impossibile verso Puggioni, bravo a respingere la sua bomba.

7′ Zuniga fuori dal campo per ricevere delle cure mediche dopo uno scontro di gioco: si sbraccia per rientrare e Valeri lo accontenta.

6′ Behrami calcia dalla distanza, Cesar devia in angolo. Calcio piazzato senza sviluppi.

5′ “Ovunque sarai, ci sarò: non ti lascerò mai!” cori azzurri per un Bentegodi partenopeo (o quasi).

4′ Errori di palleggio nella metà campo azzurra: Britos sbaglia l’appoggio, salvo poi rifarsi, mentre Hamsik perde palla dopo aver tentato un tunnel ai danni di Hetemaj.

3′ Buona azione potenziale degli azzurri, ma Insigne e Zuniga non riescono a crossare dopo una buona azione in cooperativa sulla sinistra. La palla retrocede fino ad Albiol che tenta il lancio per Hamsik che però è in offside.

2′ Brivido: Paloschi sradica il pallone da Reina che stava per rinviare dopo un tiro velleitario del Chievo: per Valeri è fallo.

1′ Batte il Chievo. La squadra di Sannino mette inizio alle danze e cerca subito di affacciarsi nella metà campo azzurra.

17.55 Le squadre tornano negli spogliatoi, tra una manciata di minuti si comincia a fare sul serio.

Sardo ed Hamsik per il prepartita Mediaset: “Non sarà lo stesso Napoli dello scorso anno” (clicca qui per le dichiarazioni di Sardo). Mentre Marekiaro (clicca qui per il suo intervento) va cauto: “Abbiamo degli obiettivi, ma è ancora presto per pensarci.”

17.40 Avvistato in tribuna anche Oscar Magoni, ex centrocampista azzurro ed ex tecnico tra le altre di Renate e Lecco, nonché compagno di Pecchia, oggi secondo di Benitez.

CURIOSITA’ Partirà dalla panchina Riccardo Improta, centrocampista esterno di proprietà del Genoa in prestito al Chievo con diritto di riscatto della metà del cartellino. Improta ha vestito, nelle ultime due stagioni, le maglie di Virtus Lanciano e Juve Stabia, mettendo a segno rispettivamente 2 e 6 gol. Originario di Pozzuoli, il ragazzo è cresciuto calcisticamente nella squadra della sua Città, la Puteolana 1909.

17.35 Napoli in campo per il riscaldamento e il settore ospiti si infiamma. Ecco gli scatti di IamNaples.it:

 

17.30 Rese pubbliche le distinte, ecco le formazioni ufficiali:

CHIEVO (4-4-2): Puggioni, Sardo, Papp, Cesar, Dramè; Hetemaj, Rigoni, Radovanovic, Sestu; Paloschi, Thereau. A disp: Squizzi, Silvestri, Claiton, Lazarevic, Samassa, Calello, Pamic, R. Improta, Frey, Acosty, Pellissier, Stojan. All. Sannino

NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Maggio, Albiol, Britos, Zuniga; Behrami, Inler; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain. A disp: Rafael, Mertens, Colombo, Mesto, Pandev, Dzemaili, Fernandez, Armero, P. Cannavaro. All. Benitez

ARBITRO: Valeri di Roma Due; Assistenti Bardiraghi e Musolino, quarto uomo Stefani arbitri di porta Orsato e Gervasoni.

17.30 A trenta minuti dall’inizio del match, va riempiendosi il settore ospite, che si tinge d’azzurro. Ecco lo scatto di IamNaples.it:

 

17.25 Il Chievo inizia il riscaldamento. Non ci dovrebbero essere novità nell’undici scelto da Sannino (tranne la staffetta Hetemaj-Improta) per arginare gli azzurri. Clicca qui per leggere formazione e preview della gara.

17.20 Si vedono in campo Rafael e Reina, i portieri azzurri, che iniziano il riscaldamento prima del resto dei compagni, coadiuvati dal preparatore degli estremi difensori Xavi Valero. Per l’ex Liverpool sarà una giornata speciale: Reina, infatti, compie oggi 31 anni. Intanto in tribuna si vede mister Ballardini. 

CURIOSITA’ Sarà una gara speciale per Ciccio Troise, secondo di mister Giuseppe Sannino. Come l’ex Siena, anche Troise stasera se la vedrà contro la squadra della sua terra natia, nella quale ha fatto tutta la trafila delle giovanili (clicca qui per leggere la sua storia) salvo poi cercare fortuna altrove.

17.10 Comincia a popolarsi il settore ospite. Dai gagliardetti e gli striscioni esposti emerge un dato importante: per l’occasione si sono mossi numerosissimi Napoli Club provenienti da tutta l’italia settentrionale; Marche, Veneto, Friuli, Lombardia: la passione per il Napoli non conosce confini.

17.05 Diramata con un tweet, la formazione anti-Chievo scelta da Rafa Benitez. Insinge vince il ballottaggio con Pandev, mentre Inler viene preferito al connazionale Dzemaili. Ecco l’undici completo:

NAPOLI- (4-2-3-1): Reina; Maggio, Albiol, Britos, Zuniga; Inler, Behrami; Callejón, Hamsik, Insigne; Higuain. All. Benitez

Benvenuti, gentili lettori di IamNaples.it, alla diretta testuale di Chievo Verona-Napoli, match valevole per la seconda giornata di Serie A. Dopo aver sfatato, ergo asfaltato (sia in termini di gioco che di risultato), il tabù Bologna tra le mura amiche del San Paolo, il Napoli è chiamato ad un’importante prova del nove con l’altra bestia nera Chievo. Il Bentegodi è pronto ad ospitare una gara dura ed importante, una gara da vincere per restare grandi e spietati. Sono attesi molti supporters napoletani, provenienti da tutt’Italia (specie quella settentrionale).

 

Dal nostro inviato al Bentegodi di Verona Ciro Troise

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.