RILEGGI IL LIVE – Europa League, i sorteggi dei quarti di finale: Napoli-Arsenal!

RILEGGI IL LIVE – Europa League, i sorteggi dei quarti di finale: Napoli-Arsenal!

Quadro delle possibili semifinali

Arsenal-Napoli/Villareal Valencia

Benfica-Eintracht/Slavia Praga Chelsea

Inversione di campo: due squadre di Londra non possono giocare nello stesso giorno in casa, quindi il Napoli giocherà il ritorno al San Paolo

Slavia Praga-Chelsea

Benfica-Eintracht Francoforte

Villareal-Valencia

NAPOLI – ARSENAL!

Ecco Pedro Pinto che inizia a presentare il sorteggio. Nel caso in cui il Chelsea e l’Arsenal potrebbero giocare l’andata o il ritorno in casa insieme (come capitato per le due squadre di Manchester in Champions) a cambiare il campo sarebbero i Gunners, visto che il Chelsea ha vinto l’FA Cup.

I PRECEDENTI CON LE AVVERSARIE EUROPEE

Nel corso della sua storia, il Napoli ha incontrato quasi tutte le squadre ancora rimaste in corsa in quest’edizione dell’Europa League. L’unica che non ha incontrato è lo Slavia Praga. Per il resto, con tutte le altre c’è almeno un precedente europeo. Quella affrontata di più è il Villareal, un vero e proprio Clasico per quanto riguarda le ultime stagioni: infatti, i partenopei hanno incontrato il Submarino Amarillo per ben tre volte dal 2010/11 a oggi, di cui due di queste in Europa League e una in Champions. La prima volta è stata proprio nel 2010/11, con gli spagnoli che eliminarono il Napoli grazie al 2-1 del Madrigal dopo lo 0-0 del San Paolo, ai sedicesimi di Europa League. L’anno dopo, il Napoli s’impose con un doppio 2-0 all’andata e al ritorno nella fase a gironi di Champions League, col successo in Spagna che determinò l’accesso agli ottavi di finale della competizione ai danni del Manchester City. Nel 2015/16, ovvero il primo anno di Sarri, è stato ancora il Villareal a eliminare il Napoli dall’Europa League, di nuovo con un punteggio aggregato di 2-1, inutile il gol di Hamsik al San Paolo (che, tra l’altro, ha segnato 4 gol in 6 partite al Villareal), visti i gol segnati da Denis Suarez (al Madrigal, vittoria per 1-0) e da Tomas Pina. L’altra squadra spagnola, il Valencia, è stata affrontata dal Napoli durante la Coppa UEFA 1992/93: in quell’occasione, Fonseca segnò cinque gol al Mestalla e uno al San Paolo: la partita di andata, giocata in Spagna, è ancora la vittoria più larga in trasferta grazie all’1-5 (raggiunta poi dallo 0-4 conquistato contro il Trabzonspor nel 2014/15) portato a casa dalla squadra all’epoca allenata da Claudio Ranieri. Col Benfica, invece, il Napoli ha giocato il primo turno della Coppa UEFA 2008/09, coi partenopei che batterono 3-2 i lusitani al San Paolo, ma che poi si conquistarono la qualificazione a Lisbona grazie a una vittoria per 2-0. Le due squadre si sono poi affrontate nella Champions League 2016/17, e in entrambi i casi il Napoli dimostrò la sua superiorità con due vittorie, per 4-2 e 1-2, andando a vincere poi il proprio girone. Per gli azzurri la partita del 2008/09 ha significato anche il ritorno in Europa dopo 14 anni dall’ultima volta, ovvero quando il Napoli è stato eliminato, agli ottavi della Coppa UEFA 1994/95, dall’Eintracht Francoforte: sconfitta per 1-0 all’andata e al ritorno, dopo aver battuto Skonto e Boavista nei due turni precedenti. C’è anche una partita giocata in Coppa delle Alpi nel 1969, con i tedeschi vittoriosi per 2-1. Le due squadre inglesi sono state affrontate entrambe in Champions League: il Chelsea, incontrato nella stessa edizione in cui gli azzurri sfidarono il Villareal, iniziò la sua cavalcata trionfale nella Coppa con l’esonero di Villas Boas -che perse 3-1 al San Paolo- e l’arrivo di Di Matteo. Da quel momento, il Chelsea cambiò completamente volto e batté 4-1 il Napoli allo Stamford Bridge e andò a vincere ai rigori la Champions contro il Bayern Monaco; l’Arsenal, è stato battuto 2-0 al San Paolo nell’ultima giornata della Champions 2013/14, dopo che il Napoli perse senza storia all’Emirates Stadium sempre per 2-0. Quell’edizione è anche l’unica in cui una squadra -in questo caso il Napoli- è stata eliminata durante la fase a gironi nonostante abbia collezionato 12 punti, gli stessi delle prime due: Borussia Dortmund e Arsenal, appunto.

Le sette possibili avversari del Napoli: Chelsea, Arsenal, Eintracht Francoforte, Benfica, Valencia, Villareal, Slavia Praga.

Clicca qui per il FOCUS sulle possibili avversarie che potrebbe incontrare il Napoli.

Benvenuti alla diretta testuale del sorteggio dei quarti di finale di Europa League, che vedrà protagonista il Napoli come unica rappresentate italiana. Ovviamente, le insidie maggiori vengono dall’Arsenal e dal Chelsea, mentre lo Slavia Praga è l’avversario che tutti vorrebbero, nonostante abbia eliminato il Siviglia, che negli anni scorsi si è affermato in questa competizione ed è diventato un po’ il Real Madrid dell’Europa League. Oltre alle solite quattro partite, verrà sorteggiato anche il resto del tabellone che comporrà anche le prossime semifinali, al quale seguirà il sorteggio per determinare la squadra di casa della finale per motivi amministrativi. Da ricordare che non ci saranno restrizioni nel sorteggio, in quanto sono anche state eliminate tutte le squadre russe e ucraine, che non potevano affrontarsi fra di loro.


La redazione di IamNaples.it

Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google