Los Angeles Lakers, notte da brividi allo Staples Center in ricordo di Kobe Bryant

Celebrazione per il campione e per la figlia Gianna

Ricordi, emozioni e lacrime. E’ stata una notte da brividi, probabilmente indimenticabile per le oltre ventimila persone presenti, allo Staples Center di Los Angeles per la celebrazione dei Lakers alla memoria di Kobe Bryant, della figlia Gianna e delle altre sette vittime del tragico incidente in elicottero di domenica scorsa. La squadra del campione, morto a 41 anni, per la prima volta è tornata in campo con il tutto esaurito in un oceano di maglie con l’8 e il 24, i numeri di Kobe. Metà dell’arena riempita con le maglie numero 8, l’altra parte con quelle numero 24: colori diverse, ere diverse, ma lo stesso inarrivabile talento sul parquet sempre con i gialloviola. A bordo campo libere le due sedie su cui Kobe e Gianna si erano seduti l’ultima volta allo Staples Center.

 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.