L’Udinese lascia l’ultimo posto: tre gol e tre punti contro il Parma, decisivo Pussetto

Battuto il Parma il 3-2

I rinforzi da Watford cambiano volo all’Udinese: è Nacho Pussetto a realizzare il gol decisivo nella gara casalinga contro il Parma, battuto 3-2 dopo una gara intensa e ricca di colpi di scena, ma anche di errori, che vede premiati i friulani con l’intera posta in palio. Per la squadra di Gotti successo che permette di salire a quota tre in classifica e abbandonare l’ultimo posto della graduatoria, mentre i ducali non possono che recriminare sui troppi errori fatti e pensare già alla sfida allo Spezia, dove le assenze saranno però ancora numerose.

Prima occasione della gara firmata da Becao, che con un colpo di testa in torsione spaventa Sepe al decimo minuto: palla alta, ma primo allarme per la difesa ospite. Ancora Udinese pericolosa pochi minuti dopo: brutta palla persa da Gervinho, contropiede 3 vs 2 dei bianconeri ma Okaka spara su Sepe da ottima posizione. E’ però il Parma a spezzare l’equilibrio alla mezz’ora: azione personale di Hernani, che supera Arslan e con un destro sporco beffa Nicolas, oggi sostituto di Musso nella porta bianconera. Reazione immediata per i friulani: calcio d’angolo battuto forte e stacco imperioso di Samir, che mette ancora in evidenza le difficoltà difensive della squadra di Liverani nella marcatura a zona. Ultimi dieci minuti che non regalano ulteriori emozioni: si va al riposo in parità, tutto sommato il giusto risultato visto quanto mostrato delle due squadre.

La ripresa inizia con un errore davvero pesante in fase di ripartenza da parte di Kurtic, che consegna la sfera a Pereyra davanti all’area: l’argentino si incunea in area e con l’aiuto di una deviazione da parte di Iacoponi, ribalta la sfida in termini di punteggio. Liverani mette in campo i nuovi: spazio a Sohm e Cyprien e il pari arriva quasi subito. Pezzella gode di un rimpallo e vola sulla corsia sinistra, cross al centro per l’inserimento di Karamoh che insacca sul secondo palo in spaccata. La gara sembra indirizzata verso il pari, ma un’altra ripartenza bianconera punisce il Parma: Okaka porta palla e serve il neoentrato Pussetto, destro violento e preciso dai 30 metri che Sepe osserva insaccarsi alla sua destra. Inutili gli assalti finali dei gialloblù, i tre punti vanno ai padroni di casa.

fonte: tmw

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.