Maggio, infrazione alla mano: pronto Mesto per Parma

Poche chances per il nazionale Cannavaro-Gamberini l’ultimo dubbio di Mazzarri

Una brutta notizia per Mazzarri, proprio alla vigilia della trasferta di Parma. Maggio si è fatto male ieri pomeriggio in allenamento, infrazione al quarto metacarpo della mano sinistra, conseguenza di una forte pallonata. Esami radiografici e super lavoro per il medico sociale azzurro Alfonso De Nicola. Il nazionale avvertiva ieri sera ancora un forte dolore, lo staff medico gli fascerà la mano con uno speciale tutore. Però sembrano poche le chances di impiego per domani pomeriggio a Parma, pronto ad entrare Mesto.
A fine allenamento il consulto medico, gli esami radiografici, le prove con il tutore. Oggi bisognerà verificare innazitutto se Maggio avvertirà ancora dolore forte e se riuscirà a sostenere il provino con il tutore (un bendaggio speciale non rigido). L’esterno destro ne parlerà con i medici e con Mazzarri e verrà presa la decisione sulla sua convocazione per Parma e sul suo eventuale impiego contro il Parma.
Maggio nelle ultime partite è apparso tra i più in forma: tre gol, prestazioni positive e il periodo difficile che sembrava definitivamente alle spalle. Invece l’infortunio nell’allenamento, a seguito di una pallonata, un imprevisto che ha rovinato il venerdì di Mazzarri.
L’altro dubbio in difesa. Le azioni di Cannavaro sembrano però in ascesa, il capitano al momento dovrebbe aver scavalcato Gamberini (che usci a Firenze per un infortunio a una caviglia) e sembra tornare favorito per una maglia da titolare in difesa. Cannavaro giocherebbe centrale con Campagnaro a destra e Britos a sinistra, oppure la stessa linea a tre di Firenze senza Cannavaro e con Gamberini a sinistra. Per il resto la squadra è fatta. Al posto dello squalificato Behrami giocherà Dzemaili, per il resto sarà la stessa formazione di domenica scorsa al Franchi. Zuniga a sinistra, Hamsik trequartista e la coppia d’attacco Cavani-Pandev.
Seconda trasferta consecutiva per il Napoli dopo Firenze, ultima partita di gennaio. Poi comincerà l’intensissimo febbraio con le quattro partite di campionato e l’impegno di andata di Europa League al San Paolo contro il Viktoria Plzen. Il Napoli giocherà due volte di sabato contro Catania e Lazio, una di domenica contro la Sampdoria e una di lunedì contro l’Udinese. E ci saranno le amichevoli internazionali del 6 febbraio con tanti azzurri impegnati a cominciare da Cavani, impegnato a Doha nel test contro la Spagna campione del mondo e d’Europa.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.