Maglie nuove già sul web. Il Napoli minaccia azioni legali

Ogni anno sempre lo stesso problema. Ogni qualvolta che comincia la stagione il Napoli deve fare i conti  con chi vuole beffare tutti facendo vedere in anteprima le magliette nuove. Era successo anche stavolta e il club è dovuto intervenire con un comunicato: “La Società Sportiva Calcio Napoli ha conferito mandato al proprio ufficio legale al fine di procedere, anche in sede penale, contro gli organi di informazione e  comunque contro chiunque si rendesse responsabile della diffusione delle immagini delle nuove maglie per  il campionato 2012-13 prima della relativa presentazione ufficiale al pubblico.  È infatti accaduto che alcune delle nuove maglie sono state rubate da ignoti al fornitore delle stesse, nei cui confronti è stata sporta regolare denuncia di furto. Conseguentemente l’indebito e non autorizzato utilizzo delle immagini di prodotti trafugati non potrà non essere denunciato anche ai sensi dell’art. 648 c.p. essendo ipotizzabile il reato di ricettazione e comunque di altre gravi fattispecie di reato concernenti la rivelazione di segreto industriale. Si diffida pertanto chiunque dovesse entrare in possesso, anche casualmente, delle suddette  immagini dal diffonderle in qualunque maniera”.

Fonte: Il Roma

La Redazione

M.V.


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.