Mancini: “Ora Bosnia e Grecia. Balotelli? Non deve restarci male”

Dichiarazioni rilasciate a RAI Sport

È soddisfatto Roberto Mancini: la sua Italia parte molto bene nel girone, vincendo contro Finlandia e Liechtenstein. Con questi ultimi, la vittoria degli azzurri è netta: un 6-0 che non lascia spazio a molte interpretazioni. “Il risultato era scontato” commenta il ct della Nazionale, “ma era importante fare gol. E soprattutto la concentrazione. Bisogna sempre interpretare le gare così: fare gol, creare azioni. Viverla come fosse una partita vera, anche se questa volta abbiamo incontrato un avversario più debole del solito“. Tanto impegno e tanta voglia di emergere. E con oggi, dopo 11 partite, gli azzurri che hanno esordito sono già 18: “La soddisfazione più grande sarà però vederli in campo anche in futuro. Allora sì che sarà importante. Ora ci saranno la Bosnia e la Grecia: saranno fondamentali, anche per lo spirito di gruppo“.

A Mancini viene anche chiesto dello sfogo di Balotelli: “Non l’ho letto. Non so a cosa si riferisse, ma non deve rimanerci male. Purtroppo, non si può piacere a tutti”.

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.