Maradona: “De Laurentiis grande investitore, se riesco a mettere un cinese qui…”

"Cosa manca al Napoli per lo scudetto? Uno come Milik"

Diego Armando Maradona ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport, della quale vi proponiamo alcuni stralci.

Il Milan di oggi la convince, crede che possa frenare il cammino del Napoli?

“Il Milan di una volta non c’è più. Il Napoli oggi gli è superiore come gioco, squadra e anche nei singoli. È una partita che possiamo vincere. Montella, tuttavia, sta facendo un buon lavoro coi giovani”.

Mughini ha detto che Napoli non possiede altre identità se non quella calcistica. Qual è il suo pensiero a proposito?

“Io ho vissuto una Napoli che non era soltanto calcio. In quel periodo, il napoletano si sentiva forte e rispettato, perché prima che arrivassi io erano considerati africani d’Italia, qui i calciatori non volevano venire, perché la città non offriva garanzie. Con il pallone abbiamo fatto in modo che il Paese ci rispettasse. In questi giorni l’ho trovata più bella, Napoli, affascinante come sempre. La gente si ricorda ancora dopo 30 anni del primo scudetto e non c’è stata una sola persona che non mi abbia riportato alla mente quei momenti emozionanti”.

Ritorniamo al presente: è ipotizzabile la sua presenza nell’organigramma societario del Napoli?

“Qualcosa ci siamo detti con De Laurentiis, stiamo valutando la possibilità d’investitori stranieri, possibili affari e soci. Ci rivedremo in occasione di Napoli-Real Madrid. Ho capito che De Laurentiis è un grande uomo d’affari. Se riesco a mettere un cinese qui… Loro (i cinesi ndr.) hanno detto che entro i prossimi 20 anni vorranno diventare la prima potenza calcistica”

Cosa manca a questo Napoli, allora, per essere vincente?

“Manca un giocatore come Milik al massimo della forma e ci vorrebbe una panchina più profonda, con giocatori che sappiano essere determinanti. Così sarebbe una squadra da temere. Sono poche le squadre che hanno giocatori come Messi e Ronaldo, che vincono da soli o quasi”.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.