Maradona: “Se non mi fossi drogato…”

"Sapevo che con la mia tecnica non ce ne sarebbe stato per nessuno, gli avversari potevano soltanto agitarsi e guardarmi"

Intervistato ai microfoni di TyC Sports, canale argentino, el pibe de oro Diego Armando Maradona è tornato a parlare della sua carriera e dei suoi problemi con la droga. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di IamNaples.it:

“Se non mi fossi drogato sarei stato un calciatore fenomenale. Già prima di arrivare in Europa, nel 1982 a Barcellona, ero perfettamente consapevole della mia forza, sapevo che con la mia tecnica non ce ne sarebbe stato per nessuno. Il pallone è uno solo e quando sarebbe stato tra i miei piedi il massimo che potevano fare gli avversarsi era agitarsi e guardarmi.”

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.