Maradona show in India, in cinquantamila allo stadio

Colpi di testa e palleggi il Pibe stupisce la folla con i suoi tocchi di classe

Diego, Diego, Diego. Sempre lui, sempre Maradona, sempre il Pibe de Oro, la superstar argentina che stupisce ovunque. America, Europa o Asia che sia. E lo dimostra il fatto quantitativo, numerico, della moltitudine di folle che un mito del calcio come lui riesce a spostare. E se ne è avuta un’altra prova proprio ieri: bagno di folla e show di Diego Armando Maradona anche in India.
L’ex Pibe de Oro è arrivato martedì nello stato del Kerala per partecipare all’inaugurazione a Kannur di una gioielleria di proprietà della Boby Chemmanur, la compagnia di cui è in procinto di diventare ambasciatore nel mondo. Per avere un’idea dei cosa voglia dire a tutt’oggi il fenomeno Maradona nel mondo, va detto che Diego è arrivato scortato da circa 2mila poliziotti, si tratta degli agenti che poi lo hanno seguito nei suoi spostamenti sul territorio indiano.
Il meglio il Pibe lo ha deto nell’impianto sportivo. L’asso argentino ora allenatore ha infatti deliziato con la sua esibizione che è durata un’ora le circa 50mila persone accorse per vederlo nello stadio della città di Kannur appositamente affittato per l’evento.
L’ex numero 10 del Napoli e dell’Argentina ha offerto il meglio di sé ed ha infatti intrattenuto il pubblico con il suo celebre repertorio. Qualche palleggio e anche qualche scambio al volo di testa con IM Vijayan, ex capitano della nazionale indiana di calcio. Poi, archiviato lo show col pallone, Maradona si è dedicato alla canzone e al ballo. Insomma, di tutto di più come una vera star anche fuori dal campo.
Alla folla che intonava il suo nome, il Pibe de Oro ha risposto gridando «Viva l’India». L’ex calciatore argentino poi divenuto allenatore anche della seleccion, e che compirà 52 anni il prossimo 30 ottobre, ha anche tagliato una torta di compleanno che era pesante oltre 30 chili.
E le reazioni della folla non si sono fatte attendere. Tutte peraltro orientate allo stupore: «Il Dio del calcio Maradona ha conquistato migliaia di cuori oggi», ha detto un tifoso indiano all’emittente «Jeevan». E sempre nella giornata di ieri Diego Armando Maradona ha quindi lasciato l’India per volare a Dubai dove, dopo essere stato esonerato dall’Al Wasl, è stato nominato ambasciatore onorario del calcio.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.


Gestione Sinistri Caterino

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.