Marelli: “Il reddito di cittadinanza arbitrale è una battuta venuta male”

L'ex arbitro ha parlato a Radio CRC

Luca Marelli, ex arbitro, è intervenuto nel corso di Un Calcio Alla Radio, trasmissione in onda sulle frequenze di Radio CRC: “La realtà è che l’AIA ha bisogno di innovazione. Continuare a sostenere che Gavillucci non abbia contato in questo settore, è irreale. Sarebbe interessante vedere delle novità, ma non può esserlo il Reddito di Cittadinanza per gli arbitri che hanno smesso di praticare. La strada giusta è di non perdere risorse come, per esempio Tagliavento e far crescere i giovani. Si devono fare delle modifiche al regolamento, creando una categoria VAR che gli consenta di lavorare e guadagnarsi un reddito minore rispetto a quello percepito quando si era in campo, ma pur sempre dignitoso“.

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.