Marolda: “El Shaarawy? Possibile che il Milan debba tirare la cinghia”

Francesco Marolda, collega de “Il corriere dello sport”, interviene a Marte Sport Live. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it:

“El Shaarawy? La prima considerazione che viene spontanea e che fa molto piacere, è che il Napoli è su tutte le operazioni più importanti del mercato; la seconda è che, ovviamente, non può non far piacere che un talento del genere venga accostato ai colori azzurri. Il ragazzo, non ancora ventunenne, è una vecchia ala sinistra di piede destro, uno che si accentra per calciare a giro, per capirci. Una dubbio, però, sorge spontaneo: Insigne, altro talento su cui puntare, gioca praticamente nello stesso ruolo. Benitez vuole un destro sulla sinistra ed un vero esterno destro sul lato opposto? Arrivasse Cerci, credo cambierebbe idea. Lo spagnolo è un tecnico molto duttile tatticamente, parte dal 4-2-3-1, ma sarebbe un errore credere che non possa adattarsi. Col Chelsea, in una gara, a giocato anche con la difesa a 3, vincendo. Perché Galliani reputa El Shaarawy non incedibile? Forse in questo momento di crisi economica il Milan deve un pò tirare la cinghia, accettando le cosiddette offerte irrinunciabili. Non credo si tratti, quindi, di motivi tecnici. Il rapporto non idilliaco tra Allegri ed il piccolo faraone? Fossi nel Milan avrei qualche dubbio su chi, eventualmente, decidere di fare a meno per la stagione ventura. Cavani? Il Napoli sta facendo il massimo per trattenerlo, di più non può fare. Se il giocatore vuole restare, faccia pure, ma se vuole andare che lo faccia presto per dare tempo alla società di sostituirlo. Mi dispiace che il limite sia fissato per il 10 agosto. Se qualcuno vuole comprare davvero si possono trovare anche degli accordi, dato che la clausola del Matador prevede un pagamento cash, che pochi club potrebbero permettersi.”

La Redazione

M.P.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.