Marolda: “Il mercato? Napoli poteva fare qualcosa di più. Sono rammaricato”

Marolda: “Il mercato? Napoli poteva fare qualcosa di più. Sono rammaricato”

Nel corso della trasmissione Si Gonfia la Rete in onda su Radio CRC è intervenuto Ciccio Marolda giornalista del Corriere dello Sport ed ha rilasciato alcune dichiarazioni, ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

“Le 7 vittorie in precampionato hanno dato risultato e dato la linea per la formazione tipo per Mazzarri. È un Napoli ancora da scoprire, che ha perso pedine importanti e che non vedo rinforzato. Napoli alle spalle della Juve? La Juve è l’apripista nonostante la Champions e Conte squalificato. Molte squadre partono alla pari in virtù delle incertezze. Sono rammaricato perché il campionato ancora non ha scelto la vera anti Juve. Il Napoli avrebbe potuto fare qualcosa in più nel mercato invece si è messo alla pari delle altre, ecco perché son rammaricato. Il Napoli cerca dall’inizio del mercato un esterno, un vice Cavani, vuol dire che sono ruoli che servono. Poi dopo Gargano per il quale non stravedevo, ma era utile, ci vuole un sostituto con un Donadel ancora tutto da scoprire, diciamoci la verità, il centrocampo attuale non è proprio velocissimo. Insigne titolare a Palermo? Ho molte speranze in lui ha molti colpi e spero che l’impatto con la Serie A sia buono. Credo in lui, è un buon attaccante. Il rinnovo di Cavani? Il Napoli non si può permettere di perdere uno come lui, sarebbe un Napoli al di sotto delle altre poi. È giusto che un giocatore abbia pretese ma avanzarle ogni anno dà poi fastidio. Mi auguro comunque che questa offerta pazza non arrivi e che ci sia saggezza da parte di lui e del suo ambiente.”

La Redazione

M.V.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google