Marotta: ”Dobbiamo giocare con intelligenza. Buffon? Si devono fare riflessioni importanti”..

Dichiarazioni rilasciate a Premium Sport

Intervenuto nel pre partita di Mediaset Premium, l’amministratore delegato della Juventus Giuseppe Marotta ha presentato la sfida contro il Tottenham: “Adesso sono due partite secche in cui ti giochi l’eventuale passaggio del turno. E’ importante giocare con intelligenza perché l’avversario è difficile ed è una delle poche squadre imbattute in questo torneo”.

Buffon?
“La cosa più importante è averlo ritrovato in questo scorcio di stagione, il periodo più difficile della stagione, e avere a disposizione un giocatore come lui è un valore aggiunto. E’ chiaro che sul futuro vadano fatte riflessioni importanti, in primis lui. Fra noi c’è stima ed è giusto che lui decida il suo futuro.

Il modulo non è del tutto una sorpresa.
“Mister Allegri ci ha abituato a queste sorprese e chi meglio di lui può decidere che modulo schierare e che giocatori schierare. E’ una tattica fonte di una riflessione sua”.

Kane può essere acquistato da un club italiano?
“Assolutamente no. E’ impossibile e nessuna squadre italiana è in grado di competere con club che sono davanti a noi nel ranking e questi club li possiamo trovare all’estero e non in Italia”.


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.