Marotta: “Juve-Inter il 9 marzo? Si può fare. Gattuso ha ragione”

''Il dubbio rimane come recuperare la gara contro la Sampdoria''

Dopo le dichiarazioni del Presidente della Lega Serie A Dal Pino, e la risposta di Giuseppe Marotta arrivata nel pomeriggio di ieri (“Mi sono sentito quasi provocato”), questa mattina, ai microfoni di Radio Anch’io Sport, trasmissione in onda su Radio Rai, l’amministratore delegato dell’Inter ha commentato la situazione nella quale si trova il campionato, le modalità con cui l’Inter si troverà costretta a gestire gli ultimi mesi di questa stagione nonché la possibilità, trapelata ieri sera, di far slittare tutto il campionato di una giornata  Di seguito, le sue parole:

“Se al lunedì la Lega chiede al Governo di utilizzare lo strumento delle porte chiuse, al giovedì si fa un calendario con le partite sottoposte a questo provvedimento, non si capisce perché il sabato si fa un passo indietro: in questo momento la regolarità del campionato non viene rispettata. Non scendiamo in campo da due settimane, lo stesso discorso vale per il Sassuolo. Inter-Juve il 9 marzo? Ne parleremo, è un’ipotesi che andrebbe incontro agli interessi di entrambe le società. A differenza di quanto accadeva sabato, dopo il rinvio della partita, quando si era deciso di fissare il recupero per il 13 maggio” 

“In questo modo, però, si recupererebbe prima Juve-Inter di Inter-Samp, e a tal proposito dobbiamo sottolineare come – se l’Inter passasse tutti i turni di Coppa – tempo a disposizione per recuperare quest’ultima non lo avremo mai. È una situazione difficile, quello che sto cercando di fare è sempre nell’interesse della mia società”

“Il problema di fondo è che tutte queste decisioni sono prese dall’alto, senza tenere conto di una serie di fattori che nel mondo del calcio sono fondamentali: giocare ogni 3 giorni a maggio è una follia, il rischio infortuni sarà troppo alto. Per non parlare degli allenatori: Liverani, Gattuso è Gasperini hanno ragione, chi gestisce una squadra non può aspettare fino al sabato per capire se la propria squadra scenderà in campo oppure no. Bisogna necessariamente trovare una soluzione, ma sono fiducioso che, collaborando per il bene del campionato, la si possa trovare tutti insieme”

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.