Il Mattino – All’Etihad presenti degli osservatori dello United per Mertens

Il Mattino – All’Etihad presenti degli osservatori dello United per Mertens

È uscito dall’Etihad tutto impettito e scuotendo stizzito la testa. Aveva, nell’ordine: sbagliato un rigore, rinunciato a calciare il secondo, toccato la miseria di cinque palloni in area avversaria, calciato fuori un gol che in Italia non sbaglia quasi mai. Dries Mertens in Champions è apparso uno qualsiasi. Può capitare, è capitato. A fine gara si è fermato a parlare brevemente con Kevin De Bruyne con cui ha scambiato la maglia. Una serata storta, certo. E peccato se era tra le più attese. Il Manchester è stato superiore a lungo nella tattica, nelle individualità, nella personalità di campioni splendidi che sembravano di aver più fame di quelli del Napoli.
Mertens era il più atteso degli azzurri. Lo era perché c’erano anche gli uomini di Mourinho a prendere appunti in tribuna sul falso nove belga, in vista del prossimo mercato dello United. Ma il ragazzo che è nel listone dei 30 candidati al Pallone d’oro l’altra sera ha risposto: assente. Oggi è dietro la lavagna, come il peggiore. Mertens pure vuole girare pagina: figurarsi se non lo farà. C’è l’Inter, il primo posto da difendere e la sfida a Icardi. Mertens vuole giocare sempre, non vuole mai fermarsi: aveva fatto il muso lungo in Ucraina quando Sarri gli preferì Milik. E diede lo strappo alla sfida quando entrò nella ripresa al posto del polacco. Perché è uno di quelli che non vorrebbe mai fermarsi. Chissà se è stanco, chissà se cominciano a pesargli gli oltre mille minuti nella gambe già accumulate in questi primi due mesi di gare col Napoli. Però col City non c’era: 4 tiri in porta, due nello specchio. Non è stato protagonista di un grande spot per se stesso, ma la colpa non è stata solo sua. Quando il Napoli ha cominciato a vedere la partita, anche lui ha iniziato a giocare. Questa è la stagione della doppia sfida, della duplice scommessa. L’affronta una squadra affamatissima e vorace, ma largamente imperfetta.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google