Il Mattino – Evitata la minaccia ultrà all’Allianz Riviera, la Uefa nega al Napoli di giocare con il lutto al braccio

Il Mattino – Evitata la minaccia ultrà all’Allianz Riviera, la Uefa nega al Napoli di giocare con il lutto al braccio

Come riportato dall’edizione odierna de “Il Mattino”, controlli eccezionali sono stati predisposti ieri all’Allianz Riviera per scongiurare la minaccia degli ultrà violenti che nel 2015 diedero vita a scontri assurdi prima di un’amichevole. Colpa anche di rumors che annunciavano il raduno di un centinaio di napoletani a Ventimiglia pronti a raggiungere lo stadio nonostante il divieto di trasferta a cui la Uefa si è dovuta piegare a causa delle pressioni delle due prefetture. Molti i droni utilizzati per controllare l’accesso all’impianto. Tanti sono stati gli infiltrati viste le tante attività ristorative gestite da napoletani. La Uefa ha anche negato al Napoli di giocare con il lutto al braccio per le due vittime del terremoto di Ischia, un piccolo paradosso visto che al Sassuolo fu concesso lo scorso anno di giocare con il lutto al braccio per ricordare le vittime del terremoto in Centro Italia proprio nella gara di ritorno dei preliminari di Europa League.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google