Il Mattino – Previsti 1200 tifosi azzurri in Olanda, è allerta massima a Rotterdam

Il Mattino – Previsti 1200 tifosi azzurri in Olanda, è allerta massima a Rotterdam

Agenti a cavallo ed elicotteri con sensori per vedere l’obiettivo anche di notte e centinaia di poliziotti che setacceranno ogni quartiere. La vigilia della partita Feyenoord-Napoli è vissuta in un clima di grossa preoccupazione. Non proprio allarme rosso ma a Rotterdam sono pronti a tutto. Il sindaco laburista e musulmano Aboutaleb invita alla calma e a una serata di solo calcio.
Da Napoli annunciano poco più mille tifosi, al massimo 1.200, che partiranno nelle prossime ore in direzione dell’Olanda. Chiaro, il clima non è sereno: la polizia olandese si prepara a ogni tipo di scenario per evitare contatti tra le fazioni violente degli ultrà del Feyenoord e di quelli del Napoli «Reagiremo con la massima fermezza se ci saranno disordini o se verranno commessi crimini», dicono i suoi alti ufficiali, e sottolineano: «Già stiamo lavorando insieme ai colleghi napoletani». Non solo: alle autorità saranno concessi poteri eccezionali, fino all’espulsione immediata dalla metropoli del superporto, polmone dell’export europeo, e dell’architettura postmoderna, al minimo incidente.
Le autorità municipali fanno sapere che subito dopo il match ci sarà anche un treno speciale che porterà dalla stazione centrale di Rotterdam e alla stazione centrale di Amsterdam, nel caso ci sia chi voglia subito rientrare nella capitale. All’arrivo Stazione Centrale di Rotterdam, i tifosi napoletani saranno scortati nella zona del Porto vecchio (Oude Haven). L’ultima volta di una squadra italiana a Rotterdam è finita nel caos: cinque tifosi romanisti vennero coinvolti in incidenti e colpiti da Daspo europeo. Il pugno duro della polizia olandese era legato agli incidenti della gara dell’andata, quando gli ultrà del Feyenoord devastarono nella Capitale la fondana della Barcaccia. Durante il match, un grave episodio di razzismo, con il lancio di una banana gonfiabile all’indirizzo di Gervinho e centinaia di oggetti lanciati in campo, che costrinsero il direttore di gara a sospendere la sfida per circa 15 minuti. Molti romanisti accusarono la polizia olandese di averli prelevati e schedati in aperta campagna.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google