Il Mattino – Sarri si affida ai titolarissimi. Hamsik punta il record di Maradona

Il Mattino – Sarri si affida ai titolarissimi. Hamsik punta il record di Maradona

La prima partita di un trittico terribile per il Napoli, martedì c’è la trasferta di Champions a Manchester contro il City di Guardiola, uno spettacolo puro per gli esteti del calcio. Sabato al San Paolo l’Inter di Spalletti che è seconda con la Juve e con tre gol al passivo è la difesa meno battuta. Ma è ovvio che il pensiero di Sarri è tutto sulla trasferta dell’Olimpico e le sue scelte saranno orientate solo in questo senso: un po’ di turnover a centrocampo il tecnico toscano lo effettuerà in Inghilterra. In campo i titolarissimi, quindi, quelli che stanno fornendo le migliori risposte: a Roma spazio alla squadra più rodata, quella che gioca insieme già dall’anno scorso. Qualche assenza pesante invece per Di Francesco, soprattutto quella di Strootman a centrocampo.
Tante stasera le stelle in campo all’Olimpico, tanti duelli che potranno risultare decisivi. Innanzitutto la sfida tra Dzeko e Mertens, capocannoniere e vice della scorsa serie A, il gigante e il piccoletto, i due attaccanti che hanno segnato a raffica nel 2017 e sono in corsa per il Pallone d’Oro. E poi quella tra Hamsik e Nainggolan, le due mezzale che riescono a spaccare le partita con i loro inserimenti e la capacità di andare in gol e di regalare assist ai compagni. Per lo slovacco un appuntamento con la storia: il capitano azzurro è a 114 gol, una rete gli consentirebbe di agganciare Maradona, il recordman azzurro di tutti i tempi (gol che sarebbe il numero 200 in campionato del Napoli di Sarri). E poi il duello tutto italiano tra Insigne e Florenzi che a differenza di altre volte non s’incroceranno in modo diretto perché tutti e due giocheranno nei tridenti d’attacco.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google