Mazzarri: “Il Napoli ha dominato il Bayern”

«Sono orgoglioso di quanto abbiamo fatto su questo campo. E’ stata pagata a caro prezzo qualche ingenuità commessa nel primo tempo. Dispiace soprattutto aver preso il terzo gol quando eravamo in inferiorità numerica. E non sono riuscito a fare la sostituzione per tempo. All’andata giocammo anche peggio e riuscimmo a pareggiare, evidentemente perchè stavamo davanti ai nostri tifosi. Stavolta non siamo stati fortunati ma la prestazione è sicuramente incoraggiante. Spero solo che il Bayern faccia il Bayern anche con il City. A noi tocca battere gli inglesi a Fuorigrotta». Mazzarri è soddisfatto della prova dei suoi. E sicuramente anche rammaricato per non essere riuscito ad agguantare il pari nel finale. Sarebbe stata un’impresa. «Ma nella seconda parte abbiamo tenuto testa alla squadra più forte al mondo. Di più non avremmo potuto fare. Sicuramente si sarebbe potuto evitare qualche gol nella prima parte della gara ma poi nel secondo tempo i miei sono stati bravi nel cercare la rimonta e per poco non ci riuscivano. Abbiamo imposto il nostro gioco contro un avversario forte in tutti i reparti e sicuramente tra i più forti al mondo».

L’ANALISI – Il tecnico difende a spada tratta i suoi: «Siamo stati bravi a restare in partita. Potevamo anche prendere la goleada. Il Bayern è un colosso del calcio. Forse neanche la partita perfetta sarebbe bastata per fare risultato. Noi ci siamo arrivati vicinissimo. Nel secondo tempo abbiamo giocato alla pari con la squadra più forte al mondo».
Mazzarri è uscito dall’Allianz Arena orgoglioso del suo Napoli: «Gli ho fatto i complimenti nello spogliatoio. Ho voluto personalmente dire ai ragazzi che avevano fatto tutto il possibile. Contento della crescita della squadra. Ora è tutto nelle nostre mani. A me perdere non piace mai. Siamo una squadra che deve crescere. E queste gare servono a farci maturare ancora di più» . Sfiorata l’impresa, tifosi partenopei comunque appagati, il tecnico continua a spiegare: «Il Bayern è un top club come il Barcellona, eppure in questa partita abbiamo sfiorato la rimonta. Sono felice della prestazione dei giocatori, a loro non potevo chiedere di più. La ripresa è stata eccezionale, direi encomiabile. Certo, dispiace aver subito la prima sconfitta in Champions ma per lunghi tratti abbiamo imposto il nostro gioco».

SCRUPOLOSO – A Mazzarri piace essere scrupoloso fino in fondo, al punto che pochi secondi prima che cominciasse la partita ha sollecitato l’attenzione dei centrocampisti. Non se l’è presa con Inler per il buco nell’azione del primo gol. «Hanno commesso l’errore i due difensori, avremmo potuto fare meglio. Cose che possono capitare in una partita». Aronica è uscito dal campo per infortunio ed è stato sostituito da Dossena, così la difesa del Napoli è passata a quattro. «Una soluzione che abbiamo sperimentato in altre circostanze, non è stato questo il problema. Piuttosto, come sempre, i giocatori del Bayern si trovavano spesso tra le linee e questo ci ha creato problemi».
L’aereo è pronto a riportare la comitiva a Napoli nella notte ma i tifosi, oltre ottomila, hanno potuto apprezzare il cuore di questa squadra che non cede dopo il tre a zero ed organizza la rimonta. Ora sperano che con la Juve gli azzurri si riscattino e tornino alla vittoria in campionato.

La Redazione  

A.S.  

Fonte: Corriere dello Sport

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.