Mercato, ecco quanto verrà speso a gennaio. C’è un tesoretto da investire

Partiamo facendo un piccolo passo indietro. Torniamo a 50 giorni fa, era il 17 luglio e Aurelio De Laurentiis durante una tweet conference decise di rispondere a un tifoso che gli chiedeva: “Come sono fatti 64 milioni?” Il riferimento era ai soldi incassati dalla cessione di Cavani, questa fu la replica: “Intanto sono 64,5 che uniti ai 60 che avevo messo in budget diventano 124,5 da essere investiti nel Napoli con diligenza ed esperienza”.
Una risposta che fece sognare i tifosi e lavorare parecchio i giornalisti. Poche parole per svelare i piani della società dopo la cessione più importante della gestione De Laurentiis. Di lì a poco sarebbe arrivato Gonzalo Higuain, poi Duvan Zapata per completare il reparto avanzato. I tifosi, però, erano in attesa anche per altri due acquisti: un centrocampista e un difensore di spessore per completare la rosa. O Javier Mascherano, calciatore polivalente capace di ricoprire con eguale maestria entrambi i ruoli.

I colpi finali, invece, sono mancati. Alla fine i milioni spesi sul mercato sono stati 87, 36.5 in meno di quelli preannunciati durante il ritiro.
Il piccolo passo indietro serve quindi per farne uno un po’ più lungo in avanti, quando arriverà gennaio e si lavorerà per completare la rosa con i tasselli che nel mosaico partenopeo ancora mancano. Quasi 40 milioni nelle mani di Bigon che in questi mesi insieme a De Laurentiis e Benitez valuterà come e dove muoversi in inverno.
Troppo presto per dire fin da ora quali saranno gli obiettivi. Quello che può servire in estate potrebbe risultare superfluo dopo quattro mesi di calcio giocato e, al contrario, le certezze estive possono infrangersi contro le prime difficoltà. Gli obiettivi, quindi, si delineeranno strada facendo. Il budget, invece, già è stato fissato e sarà di quelli importanti. Il Napoli è pronto a recitare nuovamente la parte del leone.

Fonte: Tuttomercatoweb.

La Redazione.

D.G.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.