Mercato, il Napoli cambia. Novità a centrocampo

I nomi sono quelli di Inler, Poli, Lucas e M'Vila: Pozzo: "Sì, è vero, trattiamo: ma se ne parla a

Il calcio giocato è in stand-by, quello parlato, invece, decolla. Strategie da definire e limare in vista della prossima stagione. De Laurentiis lo ha anche ammesso: “Dobbiamo capire come rinforzare questa rosa”. 

Puntelli per issare il Napoli ai vertici. Il presidente ne ha discusso spesso in questi giorni con il diggì Fassone (ieri a Roma), il diesse Bigon e Mazzarri. Contatti giornalieri per valutare quali giocatori scegliere per l’ulteriore salto di qualità. Il rush finale in campionato è a dir poco decisivo. 

Il piazzamento influenzerà le scelte della società e naturalmente il budget da investire. Il Napoli è esattamente a metà del guado. Può sognare addirittura lo scudetto, ma deve guardarsi anche dall’Udinese che è in grande rimonta. Tra terzo e quarto posto la differenza è abissale. Un vero e proprio “burrone” difficile da colmare. 

L’attuale posizione fa rima con solide certezze: la partecipazione ai gironi di Champions League è garantita. Introiti maggiori, insomma, e la possibilità di acquistare elementi dal profilo tecnico più alto per fare bene nella competizione principe. La piazza numero quattro, invece, è un salto nel buio. I preliminari offrono insidie: un sorteggio difficile può complicare i piani. 

Ecco perché questa è ancora una fase iniziale. Idee, progetti e contatti, ma dopo Fernandez (contratto depositato) e Matavz (affare da concludere), c’è un apparente stand-by.

Il reparto che sarà certamente rivoluzionato è il centrocampo. Blasi ha le valigie pronte, Pazienza è con un piede sull’uscio, Yebda è ancora in bilico e Gargano non sta attraversando un grande momento. 

Un’iniezione di qualità ed esperienza sarà fondamentale. Gokhan Inler è sempre in cima alla lista. Il patron dell’Udinese Pozzo ha fotografato alla perfezione la situazione: “Ho parlato con De Laurentiis ma non abbiamo ancora concluso nulla – dice a Radio Goal – Ci siamo aggiornati al termine del campionato, ora siamo concentrati sui rispettivi obiettivi. Se raggiungessimo l’Europa, le nostre prerogative potrebbero anche cambiare. Ovviamente noi cerchiamo sempre di accontentare i giocatori che potrebbero essere allettati da proposte economiche più importanti”. 

Il Napoli, ovviamente, non si ferma soltanto allo svizzero, segue Poli della Samp, strizza l’occhio alla Spagna (Borja Valero non è un’operazione semplice per l’ingaggio, stesso discorso per Raul Garcia, l’attaccante Ruben Perez, invece, rientra nei parametri) e “flirta” con la Francia. Yann M’Vila, gioiellino della nazionale, è stato seguito con interesse ma il Rennes ha gelato tutti con una richiesta di 30 milioni di euro. Lucas Leiva, invece, è la tentazione dell’Inghilterra anche se il Liverpool lavora per il rinnovo del contratto. Le possibilità, insomma, non mancano. E presto il Napoli romperà gli indugi.

Fonte: Repubblica.it

La Redazione
S.D. 

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.