Milan, bufera rossonera: Boban ai titoli di coda. Può salutare anche Maldini

Lo riporta la Gazzetta

Come si legge sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, le parole di Boban di ieri (rilasciate proprio alla rosea) hanno inevitabilmente lasciato il segno, anche se da Elliott non sono arrivati commenti. L’ esperienza del croato nella dirigenza rossonera potrebbe esserei ai titoli di coda. Al momento, infatti, non sembra ci siano molti margini per ricomporre la frattura. Boban è uscito alla coperto, chiedendo chiarezza alla proprietà. Le voci sui contatti con Rangnick non si sono affievolite dopo le dichiarazioni di Gazidis alla Gazzetta e Zvone non ha gradito il fatto che chi lavora all’area tecnica (lui e Maldini, ovviamente, più il d.s. Massara) sia stato tenuto all’oscuro di tutto. Il divorzio a fine stagione appare la soluzione più probabile. Non c’è più feeling né fiducia.

Anche Maldini può lasciare – L’opzione più realistica è l’uscita di scena dei due dirigenti che si occupano della parte sportiva. È difficile, infatti, immaginare che Maldini possa restare dopo aver vissuto anche l’addio di Leonardo. Meno probabile un chiarimento tra Gazidis e Boban, così com’è complicato pensare oggi a un allontanamento dell’amministratore delegato, che ha un contratto blindatissimo.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.