Milan, Leonardo: “Dietro ogni sconfitta c’è sempre un perché”

Le parole del dirigente rossonero

Leonardo, Direttore Generale dell’Area Tecnico Sportiva del Milan, ha parlato a degli studenti del tema ‘Sport e valori’ dal centro sportivo Pavesi : “Fondazione Milan ha 16 anni e noi siamo stati tra i primi membri a farne parte. Aiutare le persone in difficoltà è la nostra missione. Fondazione Milan, ad esempio, ha dato vita ad un centro di unità intensiva a Nazareth dove ci sono tante discussioni a livello religioso e storico. Questa struttura è aperta a tutte le religioni e il Milan, che ha la forza di entrare ovunque, è riuscito a far superare queste divergenze mettendo tutti d’accordo. Il calcio come modello educativo per i nostri figli? La squadra è un gruppo che lavora per lo stesso obiettivo. Ci sono regole da rispettare, lo sport è una rappresentazione di quello che succede nella vita dove c’è una sana competizione interna, c’è l’allenamento che costa sacrificio per essere pronti al momento della partita. Tutto questo vale ancora di più quando il calcio diventa una professione. La sconfitta come motivo di crescita? In ogni sconfitta c’è sempre un perché. Si deve imparare anche da queste cose, cercando di capire cosa non ha funzionato per poi lavorare e prepararsi al meglio per il prosieguo”.

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.