Moggi: “Napoli, attento al Cagliari che ha fame di riscatto”

"Maradona doveva avere accanto persone responsabili per evitare quella fine ingloriosa"

Interviene ai microfoni di Radio Marte l’ex Direttore Generale di Napoli e Juventus Luciano Moggi sul campionato di quest’anno. Ecco quanto sottolineato da Iamnaples.it.:

“Non commento sulle designazione degli arbitri perchè ogni settimana i dirigenti vanno in televisione ed espongono le loro lamentele e i direttori di gara non vanno sereni in campo. Il Milan è una squadra che può vincere il campionato perchè è uscita dalla Champions al contrario dell’Inter che invece continuerà il tragitto europeo  pur non avendo un gioco spumeggiante, e il Milan ne può approfittare. Il Napoli deve stare attento al Cagliari perchè ha fame di punti e desiderosa di riscatto e poi per il terzo posto io temo più la Roma che l’ Udinese e non per una questione tecnica, ma se le partite finiscono senza errori arbitrali il Napoli può conservare l’attuale posizione di classifica. Il ricordo che ho di Maradona è di un grande campione, ma negli ultimi mesi nel Napoli per le note vicende era diventato ingestibile, doveva avere al suo fianco più persone responsabili che gli dovevano evitare quella fine ingloriosa.”

La Redazione

A.S. 


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.