Momento no della Juve, eliminata dalla Coppa Italia

Momento no della Juve, eliminata dalla Coppa Italia

Va in finale la Lazio, in cerca della sesta Coppa Italia della sua storia, al termine di un finale al cardiopalmo, deciso nei sei emozionanti, unici e indimenticabili minuti di recupero concessi da Banti. Prima Vidal pareggia al 92’ la rete del vantaggio di Gonzalez e quando sembrava tutto pronto per i supplemantari, Floccari colpisce in mischia la rete del 2-1 al 94’. Finita? Macché, passa ancora un minuto quando Giovinco spara su Marchetti da tre metri e Marchisio spreca il gol del pari a porta vuota. L’assalto bianconero è inutile. Vince la Lazio.
Partita frizzante, con tantissimi colpi di scena. Dopo il pari di Torino i biancocelesti, Petkovic schiera Klose e la Juve risparmia Pirlo e schiera in attacco la coppia Giovinco-Vucinic. Grande intensità di gioco nei primi 45 minuti: la Juventus cerca più volte di procurare pericoli per Marchetti, ma la difesa biancoceleste serra le fila senza correre particolari rischi. Buoni ritmi anche da parte della Lazio, con Klose, però, poco assistito in area. Proteste su entrambi i fronti per un rigore a testa reclamato, ma non concesso dall’arbitro Banti (Marchetti su Vucinic, Isla su Klose).
A inizio ripresa, il vantaggio laziale con Gonzale che di testa realizza la rete. Conte tenta il tutto per tutto: entrano Pirlo e Quagliarella. Tante mischie in area, ma alla fine Conte e la Juve, al termine di sei fantastici minuti di recupero, mandano giù un altro boccone amaro.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.


La redazione di IamNaples.it

Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google