Morte Ciro Esposito, sconto di pena per Gastone. Per la Corte d’Appello è stata una “bravata”

Morte Ciro Esposito, sconto di pena per Gastone. Per la Corte d’Appello è stata una “bravata”

Una «bravata». Tre volte la Corte d’Appello usa il termine nel motivare lo sconto di pena (da 26 a 16 anni) a Daniele De Santis, reo dell’omicidio volontario di Ciro Esposito.

Intanto, secondo i giudici, quello di «Danielino» non fu un agguato ma una «scomposta azione dimostrativa». Per questo riscrivono in alcuni passaggi chiave la sentenza di primo grado con cui i colleghi di corte d’Assise accoglievano l’accusa del pm. «Non si capisce — scrive la corte d’Appello — come lDe Santis si possa ritenere l’esca. Questa tesi appare frutto di una suggestione successiva ai fatti e prodotto di una elaborazione collettiva». Lo esclude la logica —la stazza dell’imputato, il fatto che fosse a volto scoperto davanti al luogo in cui vive — e la mancanza di prove dell’imboscata prima e durante i fatti. Quanto ai presunti complici con casco integrale, mai identificati, si tratta di ragazzi in scooter attratti dalla confusione e poi fuggiti per non esserne coinvolti. Secondo i giudici, De Santis esce dal Ciak Village perché «insofferente» per la presenza dei tanti tifosi napoletani» che il 4 maggio 2014 affluiscono a Tor di Quinto lanciando petardi e fumogeni, «alcuni gioiosamente, altri meno». Poi cerca di ripararsi dietro il cancello, viene colpito con un pugno da Ciro e apre il fuoco con la pistola che già impugnava «perché consapevole dei rischi della sua tragica bravata».

Senza agguato non c’è il reato di rissa (lo sconto nasce da qui e dal rigetto di alcune aggravanti). E, secondo gli avvocati Tommaso Politi e David Terracina, ci sarebbero gli estremi per la legittima difesa.


Laureando in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, diplomato al Liceo Classico Jacopo Sannazaro. Dal 2011 collabora con la Redazione del programma TV Golden Gol di Mario Cacciatore, visibile su Tele A+ e Tv Capital e con IamNaples.it, cura l’organizzazione del torneo universitario di calcio a 8 “UniConfederation League”. Appassionato di tutti gli sport, in particolare calcio, tennis e pallacanestro, ama particolarmente il calcio minore, soprattutto quello campano. Il suo obiettivo massimo è formarsi nel giornalismo sportivo.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google