E’ morto Beppe Bonetto ex dg del Napoli

E' stato nella società azzurra dal 1982 al 1983

Lutto nel mondo del calcio granata e non solo: è mancato Beppe Bonetto, anche detto “Il Dottore”. Classe 1934, è stato il direttore generale del Torino dal 1964 al 1982, il periodo d’oro della presidenza Pianelli, culminato con lo Scudetto del 1976. Un vero e proprio decano del calcio italiano, di cui ha fatto parte integrante sin da giovane età. Dopo la laurea in Economia conseguita nel 1958, con tesi in Amministrazione delle società di calcio, ha ricoperto un incarico di responsabile della Lega Calcio fino all’approdo in granata nel 1964.

Dopo i tanti successi con il Torino – oltre al tricolore del 1976, andò vicino a conquistare Scudetti anche nel 1972 e nel 1977 – ebbe delle esperienze anche come dirigente del Napoli, dal 1° febbraio 1982 al 30 giugno 1983, e consulente di Perugia e Genoa. Nel 1984, la scelta di diventare procuratore sportivo, che lo portò ad essere pioniere assoluto del ruolo, con la fondazione dell’IFA. La sua famosa agenzia, portata avanti insieme al nipote Federico (ex Segretario Generale del Torino) e al figlio Marcello, ha avuto negli anni assistiti di grande livello come Peruzzi, Maldini, Zambrotta, Gilardino, fino – per arrivare al Toro di oggi – ad Antonio Barreca. Con Bonetto se ne va un gentiluomo di altri tempi, punto di riferimento assoluto per addetti ai lavori e giornalisti nonchè artefice di alcuni dei più grandi successi della storia del Torino.

Fonte: Gazzetta dello Sport

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.