Mpasinkatu: “Da Napoli-Juventus si capiranno molte cose”

E’ sicuramente Napoli-Juve il big match di giornata, un incontro che riporta alla mente le grandi sfide degli anni passati, quando le due squadre lottavano per lo scudetto. Quest’anno il confronto tra azzurri e bianconeri potrebbe essere nuovamente valido per il titolo. Il Napoli sta trovando conferme dopo l’ottima annata che l’ha mandata in Champions League. La Juve invece sta tornando quella di una volta grazie ad una dirigenza lungimirante e un allenatore con qualità umane determinanti. Napoli-Juve è anche Mazzarri contro Conte, due tecnici passionali, che lottano insieme ai propri giocatori dal primo all’ultimo minuto di recupero. Due allenatori vincenti, che trasmettono la mentalità vincente ai giocatori in campo. Il San Paolo dopo aver ospitato il Bayern Monaco qualche settimana fa, ora si prepara ad ospitare la Vecchia Signora, sfoggiando il vestito delle grandi occasioni. Da questa gara si capiranno molte cose, perché entrambe hanno vinto contro Milan e Inter. Sono le uniche due big ad aver già sfidato e vinto contro le milanesi. Il Napoli facendo tre gol sia ai rossoneri che ai nerazzurri, la Juve invece doppietta contro Allegri e Ranieri. Per questo chi vincerà avrà anche a favore tutti gli scontri diretti, importante per la corsa allo scudetto.
Per Milan e Lazio due impegni più agevoli ma non da sottovalutare. I rossoneri non vincono col il Catania dal 2008, Allegri avrà i suoi motivi per temere gli etnei, in grande spolvero. I rossoneri dovranno rinunciare a Nesta, Cassano, Pato, Gattuso per infortunio, poi Nocerino e Boateng per squalifica. Proprio per questo il tecnico toscano vuole ottenere tre punti prima della sosta, proprio per evitare il massacro mediatico arrivato dopo la bruttissima prestazione contro la Juventus. Vincere con il Catania vorrebbe dire allungare su Inter, e una tra Napoli e Juve. Una domenica ideale per il Milan sotto questo profilo. Anche perché la compagine di Berlusconi deve riscattarsi dalla prestazione opaca di Champions League contro il Bate Borisov. La Lazio in casa prova a dare il definitivo passo in più alla propria stagione. La rete di Brocchi contro lo Zurigo ha messo a posto la situazione nel girone di Europa League, ora bisogna regolare il Parma. Non sarà una missione semplice, perché i ducali sono ben organizzati. Colomba è un ottimo tecnico e starà preparando da lunedì scorso la trasferta romana. Turno agevole anche per l’Udinese che incontra il Siena di Sannino. I 4 gol incassati a Madrid devono spronare la squadra di Guidolin a ripartire con maggior grinta. In campionato Di Natale e compagni hanno un ruolino di marcia invidiabile, e al Friuli si cercherà di migliorarlo.
Cenno finale a questa pazza serie B. Il Sassuolo riesce a fermare il Torino ma è un risultato positivo per i granata perché gli uomini di Pea sono davvero pericolosi. Hanno la miglior difesa del campionato e quel Sansone che lì davanti fa la differenza. Ma le squadre in testa frenato tutte. Il Pescara che perde con il Livorno, la Reggina e il Padova bloccate sul pari. E’ quindi una giornata favorevole alla Samp, che giocherà lunedì a Bari.

La Redazione

A.S.

Fonte: Malu Mpasinkatu per Tuttomercatoweb

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.