Napoli alla ricerca del vice-Pandev: si punta su Lamela e Ibardo per fare il salto di qualità

Vice Higuain? No, quello ci sarebbe già e si è conquistato i galloni sul terreno da gioco, realizzando sette gol di cui cinque in campionato (e due assist), uno in Champions ed un altro in Europa League. Si chiama Duvan Zapata, 23 anni, fisico imponente e tanti margini di miglioramento. Ha giocato poco (22 presenze complessive), è stato impiegato a sprazzi ma per De Laurentiis, ed anche per Benitez, non è il caso di mandarlo a giocare altrove. Il Napoli è sulle piste di un elemento con caratteristiche diverse, che sappia giocare nei tre a ridosso di Higuain, che riesca a rimpiazzare Pandev. Il Napoli sta cercando dunque un nove e mezzo. Un calciatore in grado di creare superiorità numerica sulla trequarti e anche di trattenere la palla per far salire la squadra. Da qui, l’interessamento per Lamela, Ibarbo, lo stesso Candreva, come di altri elementi con queste caratteristiche. Sotto osservazione alcuni trequartisti del campionato olandese e belga.

LAMELA. Si tratta di un vecchio pallino del presidente. Lo fu quando giocava nella Roma e nel momento in cui decisero di privarsene. Oggi un po’ meno. O per meglio dire, a quelle cifre (oltre 20 milioni di euro), il Napoli non è intenzionato a trattare. Tantomeno entrare in un’asta con Juventus e Inter. Se nel frattempo, il Tottenham dovesse abbassare la valutazione allora il Napoli potrebbe reinserirsi. Altrimenti come non detto. Lamela sarebbe l’elemento ad hoc da piazzare alle spalle di Higuain.

IBARBO. Piace da sempre anche Victor Ibarbo, 24 anni, colombiano, in forza al Cagliari e di grandi prospettive. Il Napoli ha provato già con Cellino a mettere le mani sulla seconda punta, tutto scatti e dribbling. Valutazione ritenuta alta da De Laurentiis: oltre dieci milioni di euro. Rispetto a Lamela, Ibarbo possiede più corsa ed esplosività ma minore estro. Prima di congedarsi, Benitez è stato chiaro con De Laurentiis e Bigon: meglio cercare un giocatore che sappia agire tra le linee piuttosto che un’altra punta dal momento che c’è già Zapata che al suo primo anno in Italia ha dimostrato di possedere fiuto del gol e caratteristiche fisiche da non trascuare. Per ora, il vice Higuain è lui ed il Napoli è convinto che giocando con più continuità (tra campionato e coppe) possa persino sfondare.

Fonte: Corriere dello Sport

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.