Napoli-Borussia 2-1, Higuain-Insigne: la notte Champions è azzurra! Le pagelle di IamNaples.it

Reina 7: E’ decisivo in almeno tre occasioni: nel primo tempo quando chiude lo specchio a Lewandowski e poi nel secondo tempo quando sfiora un destro a giro di Aubameyang e quando devia in corner una punizione di Reus. Dà sicurezza al reparto.

Maggio 7: Grande prestazione da parte dell’esterno destro azzurro. Spinge tanto. Di fronte a sè ha un avversario dal livello assoluto come Marco Reus, ma lui non si lascia intimorire. Affonda e poi ritorna puntuale in difesa. Ottima la sua prova.

Albiol 7: Leader assoluto della difesa. Ha qualche difficoltà iniziale su Lewandowski, ma poi riesce a prendere le misure per annullare l’attaccante del Borussia. Ottimo sulle palle aeree.

Britos 5,5: Una delle pochissime note stonate. Commette troppi errori di leggerezza, talvolta rischiando di compromettere anche il risultato. Deve imparare a specchiarsi di meno e ad essere maggiormente concreto.

Zúñiga 6,5: Prestazione di alto livello. Peccato per quell’autorete sciagurata, sinonimo di superficialità, che ha influenzato il giudizio sulla sua prestazione. Il colombiano si è reso comunque protagonista di accelerazioni importanti e di ottimi assist. Prezioso il suo cross al bacio per la testa di Gonzalo Higuain che insacca per il vantaggio azzurro.

Behrami 7: Una diga. E’ matematicamente impossibile superarlo sulla mediana. Si batte come un leone contro avversari dalle qualità importanti. Fondamentale in fase passiva.

Inler 6,5: E’ concentrato sul match. Cerca di fare sempre la cosa più semplice e tatticamente più intelligente. Ci riesce. Quando gioca in questo modo appare più sereno e gioca anche meglio.

Callejón 6,5: Grande sacrificio per il pupillo di Benitez che cerca di dare il suo apporto soprattutto quando è il Borussia a prendere l’iniziativa. Cerca di farsi trovare pronto per chiudere la partita, ma non impatta bene su cross di Mertens.

Hamšík 6,5: Ancora una gara da leader per lo slovacco. Lavora tra le linee e sembra quasi lontano dal ritmo gara. Tutt’altro. Oggi Benitez gli assegna un compito diverso, quello di restare più schiacciato in fase difensiva, per poi dare spazio alla sua fantasia quando la squadra è in possesso palla. Va anche vicino al gol, ma non vi riesce.  (91′ Mesto s.v.),

Insigne 7,5: Così non vale, Lorenzo. Quel gol è assolutamente illegale! Oggi questo ragazzo esordiva in Champions, ma la personalità con la quale ha giocato questa partita era quella di chi queste partite ne gioca da almeno un decennio. Il gol su punizione è da cineteca. La prestazione è da incorniciare! (73′ Mertens 6: Capisce subito il ritmo della gara, e crea scompiglio con le sue serpentine ed i suoi assist nella retroguardia tedesca).

Higuaín 7,5: Ancora tu! Terzo gol consecutivo per il Pipita che al 29′ fa esplodere il San Paolo con il suo colpo di testa letale. Oltre al gol si rende protagonista di una prestazione singolare, soprattutto nel primo tempo. Prende più volte l’iniziativa personale (77′ Pandev 6: Tiene bene palla e cerca di non perderla in un momento importante del match).

Benitez 8: L’atteggiamento della squadra è da top-team. Il tecnico spagnolo in poco più di due mesi ha stravolto l’idea di gioco di un gruppo, riuscendovi  con grande successo. Questa sera il Napoli ha saputo star davanti, ha saputo soffrire ed è stato bravo a mantenere il risultato contro una delle squadre più blasonate d’Europa.

Napoli (4-2-3-1): Reina 7; Maggio 7, Albiol 7, Britos 5,5, Zúñiga 6,5; Behrami 7, Inler 6,5; Callejón 6,5, Hamšík 6,5 (91′ Mesto s.v.), Insigne 7,5 (73′ Mertens 6); Higuaín 7,5 (77′ Pandev 6). A disp.: Rafael, Cannavaro, Armero, Dzemaili. All.: Benítez.

Borussia Dortmund (4-2-3-1): Weidenfeller 5; Großkreutz 5,5, Subotić 5,5, Hummels 5,5(45′ Aubameyang 6,5), Schmelzer 5; Şahin 6,5, Bender 6; Błaszczykowski 4,5 (48′ Langerak 5,5), Mkhitaryan (76′ Hofmann sv), Reus 5; Lewandowski 5,5. A disp.: Kirch, Günter, Durm, Schieber. All.: Klopp.

Arbitro: Pedro Proença (POR).
Marcatori: 29′ Higuain (N), 67′ Insigne (N), 87′ aut. Zuniga (B).
Note – Ammoniti: Britos, Behrami, Insigne (N), Schmelzer (B). Espulsi: Klopp al 31′ per proteste, Weidenfeller al 47′ per fallo di mano fuori area.

Servizio a cura di Stefano D’Angelo

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.