Napoli-Empoli 0-1, le pagelle di IamNaples.it: Garcia, che disastro

Si è conclusa 0-1 la partita tra il Napoli e l’Empoli, giocata allo stadio Maradona nell’anticipo domenica delle 12:30. Decisivo il gol di Kovalenko al 91′. Di seguito, le pagelle di IamNaples.it.

Gollini 6: I suoi interventi sono precisi, viene graziato diverse volte dai giocatori dell’Empoli che in buona posizione potevano far meglio. Incolpevole sul gol.

Di Lorenzo 6: Nel primo tempo si propone di più nei pochi minuti in cui il Napoli gioca. Cala come tutta la squadra col passare dei minuti. Ha fatto anche troppo per quella che è la situazione in cui versa la sua squadra.

Rrahmani 6: Gli errori che succedono nella difesa del Napoli sono quasi tutti di reparto e non individuali. Prestazione senza infamia e senza lode.

Ostigard 5,5: In difficoltà più del suo collega di reparto. Commette errori gravi e banali quando deve impostare da dietro. Non è una novità.

Olivera 5,5: In fase offensiva si propone pochissimo, mentre dietro soffre sia Cambiaghi, sia Ebuehi. Dovrebbe avere più coraggio nel proporsi e aiutare l’uscita del Napoli. Dall’84’ Mario Rui s.v.

Anguissa 5: Un altro giocatore rispetto allo scorso anno. E’ fisicamente e moralmente a terra, un corpo estraneo in un centrocampo che ha perso consistenza, qualità e coesione. Dal 72′ Cajuste 5,5: Non li deve risolvere Jens Cajuste i problemi del Napoli. Lui fa quel che può e spesso è un pressing isolato in cui viene facilmente superato dall’Empoli che fa anche bella figura.

Lobotka 5,5: Non sa a chi passare il pallone, perché i suoi compagni sono tutti fermi. Viene schermato bene dai giocatori dell’Empoli. A volte imbecca in modo giusto Raspadori o gli esterni, ma non ci siamo.

Politano 6: L’unico da cui sembra possa nascere il gol durante tutto il tempo che resta in campo. Corre tantissimo. La sua espressione dopo il cambio è la fotografia della gestione di Garcia.

Raspadori 5,5: Tra le linee nel primo tempo crea diversi pericoli, ma è poco preciso quando si tratta di concludere verso la porta. Garcia lo tiene in campo nella ripresa da centravanti e lui non la prende mai.

Elmas 5: Uno dei giocatori più involuti da quando è arrivato Garcia. E’ vittima delle idee dell’allenatore ritrattate subito nella ripresa. Troppo evanescente in fase offensiva. Dal 54′ Kvaratskhelia 5,5: Prova a suonare la carica, ma è un uomo solo spesso contro 3-4 avversari. Sbaglia un gol clamoroso davanti a Berisha.

Simeone 5: Lotta con i difensori dell’Empoli, prova a trovare la posizione, ma viene servito poco e male. In posizione irregolare al momento del gol annullato. Dal 54′ Zielinski 5,5: Non entra in partita come dovrebbe. Tanti tentativi, ma viene aggredito bene dagli avversari e le sue scelte sono inconsistenti.

Rudi Garcia 4: Nel Napoli non c’è niente da salvare. E’ una squadra che non esiste, che ha perso la voglia di giocare a calcio. 7 punti su 6 partite in casa in Serie A. Inizia la partita con le sue scelte, poi ritrattate con cambi banali e scontati, ma nessuna idea, nessun piano partita. Senza forza offensiva per provare a segnare il vantaggio, senza un’idea di gioco. Manca coesione, organizzazione, pressing studiato. I giocatori sono lanciati verso il patibolo e fin qui sono andati avanti grazie alla loro straordinaria individualità. La scelta di De Laurentiis di puntare su di lui si è rivelata un disastro.

Nico Bastone

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
la giovane italia
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.