Napoli-Matavz, entro domani la firma

A centrocampo spunta Felipe Melo

NAPOLI – I due giorni decisivi per il passaggio di Tim Matavz al Napoli. Stasera si gioca Irlanda del Nord-Slovenia, partita di qualificazione per Euro 2012, due antagoniste nel girone degli azzurri di Prandelli.

L’attaccante sloveno del Groningen ha saltato per infortunio già la sfida di venerdì sera contro l’Italia e resterà fuori dall’undici titolare anche contro l’Irlanda del Nord. Bigon, il direttore sportivo del Napoli, è annunciato in partenza per definire gli ultimissimi dettagli con il Groningen, società olandese proprietaria del cartellino: il procuratore Nusret Jashari ha lasciato intendere che nelle prossime ore verranno messi a punto gli ultimi dettagli dell’operazione.

Già perché si tratta ormai soltanto di dettagli, praticamente manca solo la firma per chiudere l’affare. La disponibilità dell’attaccante a giocare in azzurro c’è da tempo, l’affare infatti si stava concludendo a gennaio e poi non si concretizzò perché mancava il tempo tecnico per mettere a posto la trattativa. Lo sloveno Tim Matavz, 22 anni, si è detto felice di poter fare parte di una squadra importante come il Napoli e di poter giocare insieme a grandi campioni, innanzitutto al fianco di Cavani.

Praticamente è quasi tutto fatto, domani dovrebbe arrivare l’annuncio ufficiale della società azzurra: Matavz sarà a Napoli per le visite mediche nel fine settimana o al massimo all’inizio della prossima. Restano da limare solo gli ultimi dettagli, stasera a Belfast sarà l’occasione giusta per mettere insieme tutte le parti. Al massimo l’incontro potrebbe slittare a domani, tutti intorno a un tavolo per la firma e poi l’annuncio atteso da tempo. Ottime le referenze sul giovane attaccante sloveno, scommette su di lui Silvano Martina, il suo referente in Italia e scommettono tanti altri. Innanzitutto scommette il Napoli.

Il nuovo centrocampo

In stand by la trattativa Inler, uno degli obiettivi del Napoli per il nuovo centrocampo, il preferito da Mazzarri che lo voleva alla corte del Napoli già la scorsa stagione. Dipenderà dalla posizione dell’Udinese a fine campionato, da quella del Napoli e ovviamente dalle condizioni economiche della trattativa.

L’altra pista calda è Borja Valero del Villarreal, forte la concorrenza però: al centrocampista è interessato anche il Real Madrid. E resta sempre percorribile la strada che porta a Candreva, di proprietà dell’Udinese, impegnato in questa stagione a Parma. Più che un’idea quella di Barreto, centrocampista dell’Atalanta. Il Napoli esamina il mercato italiano e quello estero, soprattutto quello spagnolo. Accostato al Napoli anche il fantasista argentino Piatti, in forza all’Almeria, indiscrezioni confermate dal suo procuratore Goni.

In corsa ci sono anche altre società italiane, tra le quali la Fiorentina. E dalla Spagna c’è chi mette addirittura anche in corsa il Napoli per il talento del Barcellona Bojan. Nelle ultime ore è rimbalzato il nome di Felipe Melo, il centrocampista brasiliano che lascerà la Juventus a fine stagione. L’agente in Italia, Fusco, ha prospettato possibili soluzioni in Spagna. La società bianconera dovrebbe riscattare Quagliarella al prezzo fissato di 15 milioni e proverà ad inserire qualche elemento che possa fare al caso del Napoli.

Felipe Melo ricopre un ruolo dove gli azzurri intendono rinforzarsi, ma entrano in ballo anche altri fattori, primo tra tutto quello economico (Melo guadagna 3,5 milioni l’anno). Pazienza non ha rinnovato l’accordo e Gargano potrebbe essere ceduto, il suo procuratore D’Ippolito ha fatto sapere che entrambi continueranno in azzurro. Dipenderà dalle strategie societarie per la prossima stagione legate alla posizione finale in questo campionato.

Il vice De Sanctis
Il Napoli è alla ricerca anche del vice De Sanctis. Ha dato la sua disponibilità al trasferimento Berni della Lazio. Sul mercato estero si lavora per arrivare al portiere ceco Marek Stech, 21 anni, in forza al West Ham. Resterà come terzo portiere uno tra Iezzo e Gianello.

Fonte Il Mattino

La Redazione

M.C.

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.