Iavarone: “Insigne patrimonio del calcio italiano. Bisognava acquistare un centrale di difesa come Bonucci”

Iavarone: “Insigne patrimonio del calcio italiano. Bisognava acquistare un centrale di difesa come Bonucci”

Toni Iavarone, giornalista sportivo, è intervenuto a Radio Marte ed ha rilasciato alcune dichiarazioni.

C’è stata esagerazione nel parlare di Ischia, poiché il terremoto ha colpito solo 1km quadrato di una frazione di Ischia. Oltre i vari danni che ha portato il terremoto, ci sarà anche un grave danno di immagine per l’isola che non ha assolutamente alcun senso. Non è il dramma di tutta l’isola, basta farsi un giro per l’isola per capire che tutto è ricominciato e questo bisogna dirlo. Dal punto di vista tecnico e di organizzazione di gioco nelle prime tre partite della stagione il Napoli ha dominato in scioltezza ricevendo una grandissima iniezione di fiducia per l’anno. Il Napoli ha dimostrato di essere quello che conosciamo, che gioca a memoria un calcio spettacolare e la sua partita la fa sempre contro qualsiasi avversario. Lorenzo Insigne è progredito in una maniera spettacolare ed è a oggi un giocatore completo che riesce a difendere, a vedere la porta ed a trascinare gli altri. Proteggiamo Insigne e teniamolo con noi. Ad oggi il Napoli non può permettersi un colpo da 40 milioni, nonostante gli introiti della Champions. Bisognava arricchirsi moltissimo in difesa ed operare come ha fatto il Milan, cioè acquistare un top player a difesa come Bonucci. L’ex Juventus può cambiare veramente il modo di essere della tua squadra.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google