Napoli, questione portiere: il futuro di Reina condiziona il destino di Andujar e Colombo

L’intrigo dei portieri made in Brasile. Un romanzo appassionante con vista sul Golfo di Napoli: è a Curitiba, Stato del Paranà, che Pepe Reina si racconta, dal ritiro della Spagna, dichiarandosi possibilista in merito a un suo ritorno da Rafa; è a Belo Horizonte, Stato del Minas Gerais, che Mariano Andujar si allena con l’Argentina e pensa al Napoli; è a Santos, Stato di San Paolo, che nel frattempo il collega Rafael lavora come un pazzo a casa sua per tornare più forte di prima e soprattutto per vincere, da protagonista, con la maglia azzurra.

L’OBIETTIVO. E allora, il testa a testa dei portieri. Una storia che, se alla fine i tasselli del puzzle-Pepe dovessero davvero incastrarsi nonostante le innumerevoli difficoltà di sorta, sarebbe destinata a far schizzare al top il livello d’interesse. La questione sta in questi termini: il Napoli e Benitez puntano molto su Rafael, questo è certo, però allo stesso tempo se Reina restasse sarebbero tutti molto felici. Ovvio, del resto: Pepe è un campione ed è anche un’anima dello spogliatoio. E Rafael? Beh, anche lui molto bravo e con le idee chiarissime (raccontate qualche giorno fa): «Punto ad avere maggiore continuità. Il mio obiettivo è tornare più forte e vincere con il Napoli da protagonista».

CONCORRENZA. Vuole più spazio, Rafael, questo è fuori discussione: «Il progetto quando sono arrivato era questo: ambientamento il primo anno, giocare il secondo anno» . Ma è indubbio che, se Reina restasse, lo farebbe per essere ancora il numero uno. Ancora un Rafael recente: « Non ci sarebbe alcun problema, è un piacere lavorare con lui. E poi, conosco il mio valore». Concorrenza sana e ambizioni: comunque vada, la porta sarà sicura.

TERZO E QUARTO. Finisce così? Macché. Perché a gennaio il Napoli ha acquistato dal Catania anche Andujar, attualmente al Mondiale con la Seleccion, e le voci relative a Roberto Colombo, terzo sin dai tempi di Mazzarri, raccontano di una conferma in arrivo. E se il portiere italiano ha sempre accettato ogni situazione senza battere ciglio, dimostrando professionalità super, resterebbe da capire quale ruolo della storia spetterebbe ad Andujar se alla fine Reina continuasse in azzurro. Appuntamento alla prossima puntata.

Fonte: Corriere dello Sport

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.