Napoli, sugli esterni si parlerà croato: dopo Strinic, ecco Vrsaljko

Napoli, sugli esterni si parlerà croato: dopo Strinic, ecco Vrsaljko

L’identikit sembra essere ormai chiaro. Occorre un terzino giovane, di ruolo, di spinta. Magari di prospettiva. Italiano? Non per forza. Ecco perché l’alternativa del Napoli a Matteo Darmian, obiettivo numero uno per le corsie, parla il croato come e più di Ivan Strinic. Terzino giovane, di ruolo e di spinta? Šime Vrsaljko, per servirla. Classe ’92, di proprietà del Sassuolo, destro naturale ma utilizzabile anche a sinistra. Segni particolari? Personalità, qualità nei cross, facilità di corsa.

Esordio in nazionale a soli 19 anni. Un predestinato insomma. Ad oggi 9 presenze con la maglia della Croazia, due ai Mondiali 2014. Pronti via ed è sfida al Brasile. Kovac lo schiera a sinistra nella difesa a quattro, laddove agiscono – a turno – Hulk ed Oscar. Vrsaljko non sfigura, tutt’altro. Concede poco, attacca quando può. Uno dei migliori nel primo tempo. Poi calerà sotto i colpi di Neymar, ma lo farà in discreta compagnia. Limiti? Uno: si infortuna spesso (44 presenze in due stagioni in Serie A). Ma vale la pena rischiare, e Napoli lo sa bene. Perché Vrsaljko potrebbe rivelarsi un affare, ma anche un grosso rischio. Ecco perché la società di De Laurentiis valuta, riflette, pondera bene ogni eventualità prima di affondare il colpo per l’esterno che da due anni fa parlar di sé in Italia.

Nella stagione 2013/14, con la maglia del Genoa, Vrsaljko si è messo in mostra ma non abbastanza da convincere le big del campionato a puntare su di lui. Osservato dall’Inter (che lo aveva già richiesto alla Dinamo Zagabria in occasione dell’affare Kovacic), corteggiato dal Milan, poi – strano a dirsi – acquistato dal Sassuolo, la società che più delle altre ha creduto in lui con un’offerta da 7 milioni. “Mi aveva cercato il Milan”, rivelerà pochi mesi dopo lo stesso Vrsaljko, “ma Sassuolo è la scelta giusta perché qui avrò la possibilità di crescere”. Idee chiare sul futuro: “Sogno una grande squadra e di giocare in Champions League”. Et voilà, arriva la Juve. In ballo col Sassuolo il futuro di Zaza e Berardi. E allora, perché non chiedere informazioni anche su questo terzino così promettente? Informazioni, appunto. E nulla più. Il Napoli è andato oltre.Accordo raggiunto con il calciatore, ora serve l’intesa economica con il Sassuolo che ha fatto la propria richiesta. Intanto la grande squadra è arrivata, la Champions League chissà. Ma poco importa, perché Napoli è una piazza impossibile da rifiutare. Parola di Šime Vrsaljko.

fonte:gianlucadimarzio.com


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google