Napoli, testa al Genoa. Sarri conta di inserire altri tre giocatori

Napoli, testa al Genoa. Sarri conta di inserire altri tre giocatori

Vittoria sul Bologna e ko della Juventus sul campo dell’Inter. Il Napoli torna in vetta alla classifica, una vita dopo il gol di Zaza nello scontro diretto, ma a sottolineare a Maurizio Sarri un risultato così parziale non si otterrà altro che una fragorosa risata. Innegabile però che le indicazioni siano quasi tutte positive, col Napoli che dopo l’addio di Higuain ha cambiato i movimenti in attacco aumentando paradossalmente la produzione offensiva, senza perdere quelle certezze costruite la scorsa stagione, anzi lavorandoci ulteriormente consolidando un progetto tecnico sempre più convincente.

In vetrina c’è chiaramente Milik per l’impatto devastante con la nuova realtà, ma Maurizio Sarri può godersi anche il capocannoniere del campionato, Josè Callejon a quota cinque reti, a cui non ha mai rinunciato nella sua esperienza in azzurro, per qualità ma anche estrema quantità che gli permette di rispettare le consegne tattiche del tecnico in fase di non possesso. Una sola partita saltata nelle ultime stagioni, tra l’altro per squalifica, il dato che testimonia meglio di ogni parola l’importanza dell’ex Real Madrid, chiamato agli straordinari nonostante la seconda gara di Champions all’orizzonte anche per le condizioni non ancora perfette di Giaccherini.

Dei nuovi acquisti Zielinski s’è inserito con assoluta naturalezza, ma ora la sfida di Sarri è integrare nelle rotazioni anche gli altri acquisti. Si torna subito in campo per la sfida al Genoa, ma il turnover – a parte il ritorno da titolare di Milik, Mertens, Allan e Ghoulam – dovrebbe essere rinviato alla sfida interna con il Chievo ed in prospettiva del Benfica. In quella circostanza, con la fatica che indubbiamente si farà sentire ed a pochi giorni dalla seconda gara di Champions, Sarri conta di poter inserire finalmente anche Diawara, Giaccherini e Maksimovic nelle rotazioni. La testa è però al Genoa, anche per non ripetere la figuraccia dell’anno scorso a Bologna, proprio subito dopo aver conquistato la vetta del campionato.

Fonte: TMW


Laureando in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, diplomato al Liceo Classico Jacopo Sannazaro. Dal 2011 collabora con la Redazione del programma TV Golden Gol di Mario Cacciatore, visibile su Tele A+ e Tv Capital e con IamNaples.it, cura l’organizzazione del torneo universitario di calcio a 8 “UniConfederation League”. Appassionato di tutti gli sport, in particolare calcio, tennis e pallacanestro, ama particolarmente il calcio minore, soprattutto quello campano. Il suo obiettivo massimo è formarsi nel giornalismo sportivo.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google