Oddo: ”Napoli? Sembra destino, ma potrebbe essere la partita giusta per iniziare”

''Tutti i giocatori hanno la stessa possibilità''

Ecco le dichiarazioni di Massimo Oddo nella sua prima conferenza stampa come allenatore dell’Udinese, ecco quanto evidenziato dalla redazione di IamNaples.it:

“Voglio ringraziare la società. E anche Delneri: ci sono passato anche io, è ovvio che le colpe non siano tutte dell’allenatore. È un tecnico che stimo moltissimo, ma l’esonero è una cosa che capita prima o poi a tutti.  C’è tutto per lavorare bene: non sono qui a promettere nulla”.

Cosa manca all’Udinese in questo momento?
“È difficile rispondere alla domanda, ma non sarebbe neanche corretto perché un conto è vedere la squadra dall’esterno, un altro averla sottomano e potersi fare un proprio giudizio. Poi li vedrò sul campo, ma le potenzialità penso ci siano: c’è una base valida, ci sono giocatori di prospettiva, lavoreremo su questo”.

Che obiettivi le ha posto la società?
“Mi ha detto solo di lavorare tanto, e questo credo sia l’aspetto fondamentale, secondo la mia idea di calcio. Quello che si vedrà sul campo sarà frutto della mia testa, è inevitabile che sia così”.

A proposito di giovani, qualcuno l’ha impressionata?
“Voglio vedere tutti, anche i ragazzi della Primavera. Partono tutti da zero: quando c’è un allenatore nuovo lo stimolo in più è dato dal fatto che il giocatore pensa di avere più spazio o di dover difendere la maglia da titolare”.

Al di là del lavoro, la società le ha posto un obiettivo, oppure ce n’è uno a livello personale?
“Come detto prima, è una società ambiziosa. Lo riscontro nelle parole: è una società di primissimo ordine. E quando hai una società con queste potenzialità strutturali, per forza ci si aspetta tanto. Tanto vuol dire fare un bel campionato, dare una bella mentalità, sicuramente mantenere la categoria, fare il meglio possibile. Non voglio pormi obiettivi specifici, ma fare del mio meglio. Sono qui per cercare di smentire questo”.

Ora c’è il Napoli.
“Sembra destino. Sono qui per cercare di smentire determinate cose, potrebbe essere la partita giusta, quella da cui sono partito in Serie A”.

 

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.