Ottaiano: “Insigne maturerà definitivamente tra i 24 ed i 26 anni. Cresce a vista d’occhio”

Protagonista assoluto della fantastica vittoria del suo Napoli sul Borussia Dortmund, Lorenzo Insigne è uno dei nuovi idoli del San Paolo. Ai microfoni di Tuttomercatoweb.com ne parla Antonio Ottaiano, agente che ne cura gli interessi:

Ottaiano, trovare qualcosa di negativo per Lorenzo nella serata di ieri è praticamente impossibile…
“Una cosa, invece, c’è. L’ammonizione rimediata per essersi tolto la maglia dopo il gol. La poteva evitare ma è una cosa che gli possiamo concedere visto il fantastico momento che ha vissuto”.

Quello di questa stagione sembra un Insigne più maturo, forte, consapevole dei propri mezzi. Lo stesso ragazzo ha dato merito a Rafa Benitez della sua crescita.
“Sicuramente il tecnico gli sta dando grande fiducia e questo porta il ragazzo ad acquisire consapevolezza nei propri mezzi. Mentalmente, poi, è sereno e questo è un elemento molto importante”.

L’appoggio del San Paolo poi è un’altra arma in più a disposizione di Lorenzo…
“E’ il pupillo della gente di Napoli, il San Paolo è una garanzia per l’amore che esprime nei suoi confronti. Quando sono allo stadio le signore che mi riconoscono ne parlano come se fosse figlio loro. A tutto questo aggiunto che giocare con la maglia del Napoli sul prato del San Paolo è il sogno di Lorenzo da sempre e questo gli permette di avere una forza e una determinazione diverse da quelle che può avere un normale calciatore che arriva in azzurro”.

Quale il prossimo step nella crescita del giocatore?
“Credo che sia solo questione di tempo. Lorenzo sta crescendo giorno dopo giorno e come per lui la maturazione arriverà a compimento attorno ai 24/26 anni come per tutti gli altri calciatori”.

Chiudiamo con un giudizio sul Napoli. Adesso gli azzurri sono i favoriti per la vittoria del girone?
“Non credo che ci sia un vero favorito per il primo posto. Il Napoli ieri ha però dimostrato di potersela giocare alla pari con tutte le alte formazioni, togliendosi di dosso l’etichetta di ‘Cenerentola’ che gli era stata affibbiata in quanto squadra proveniente dalla quarta fascia del sorteggio”.

Fonte: TuttoMercatoweb.

La Redazione.

D.G.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.