Pallavolo World Cup: Doppia soddisfazione in Campania

Dal Giappone alla Campania. Grande soddisfazione per la netta affermazione della nazionale femminile di pallavolo. La vittoria sul Kenya e la concomitante sconfitta degli Stati Uniti consegna alla squadra di Barbolini la World Cup. Un successo che assume un sapore ancora più dolce per la presenza in squadra di due atlete napoletane Antonella del Core e Monica De Gennaro.

“Una grande impresa -commenta il presidente del Comitato Regionale Fipav della Campania Ernesto Boccia- la nazionale italiana si conferma al vertice della pallavolo mondiale. Il fatto che in squadra ci siano due napoletane doc come Del Core e De Gennaro fa aumentare  la gioia per questo successo. Peccato che per i nostri fiori all’occhiello possiamo gioire soltanto da lontano”.

Il presidente Boccia guarda già al futuro: “Massimo Barbolini ha costruito una squadra giovane, inserendo anche ragazze della Juniores. Un’ottima scelta che consente di programmare anche il futuro. La speranza – conclude il presidente del comitato regionale Fipav della Campania- è che anche Londra regali soddisfazioni e medaglie. Adesso aspettiamo buone notizie anche dalla squadra maschile”.

La Redazione
C.T.

Fonte: Ufficio stampa- Roberto Esse

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.