Parisi: “Panchina-Napoli? Il tandem Lippi-Cannavaro potrebbe essere una soluzione valida”

"De Guzman ha avuto uno strano problema alla schiena che non gli ha permesso di scendere in campo nelle ultime partite"

È intervenuto ai microfoni di Si gonfia la rete, in onda sulle frequenze di Radio CRC, l’agente di calciatori Fabio Parisi. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di Iamnaples.it:

“La sensazione è che il nome del prossimo tecnico azzurro non sia tra quelli che circolano oggi sui giornali. Potrebbe esserci un’ipotesi Lippi-Cannavaro che farebbe incendiare i tifosi azzurri. Bielsa potrebbe essere un’ipotesi affascinante, è un allenatore di gran carattere che potrebbe certamente far bene. Il calcio italiano dovrebbe ricominciar a credere nei propri calciatori piuttosto che investire quantità eccessive di denaro su giocatori stranieri, internazionalizzare un progetto non vuol dire acquistare stranieri ma vendere l’immagine della nostra Serie A all’estero. Su De Guzman? Si è trovato benissimo a Napoli e resterà anche il prossimo anno, gode della fiducia della società e dei tifosi, ha sempre giocato con spirito di sacrificio. Ha avuto un problema molto strano per cui ci sono state difficoltà a capirne l’entità, probabilmente è alla schiena, comunque sta risolvendo tutti i problemi fisici.”

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.