Pecci: “Il Napoli deve fare la partita ed il Bologna può fare bella figura perchè non ha pressioni”.

A Radio Goal nel corso della trasmissione di Walter De Maggio è intervenuto Mario Zaccaria, presidente dell’Ussi Campania. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di IamNaples.it: “Il Napoli deve ringraziare il Siena per il pareggio di ieri, perchè per la classifica avulsa la Lazio è favorita. Bologna? E’una squadra in formissima, certamente le squalifiche di Kone, Ramirez e Portanova sono importantissime, ma ci sono altri giocatori forti come Di Vaio e Diamanti.

A Radio Goal nel corso della trasmissione di Walter De Maggio è intervenuto Eraldo Pecci che ha risposto alle domande dei due giornalisti. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di IamNaples.it: “Il Napoli come dico da inizio anno è forte quanto il Milan e La Juventus, non ha la rosa per affrontare due competizioni e la Champions la distratto. E’ favoritissimo per il terzo posto. Giocare a Napoli? Non è più difficile che altrove, è più difficile solo perchè si gioca in città ad alti livelli e non in provincia. In città si prendono in considerazione solo le vittorie. Bologna? Non ha niente da chiedere, la partita la deve fare il Napoli e per questo motivo può fare un’ottima figura”.

La redazione.

D.G.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.